Valmadrera: Il Comitato per il campo la Polisportiva devolvono metà della raccolta fondi colombe per l’emergenza Coronavirus

Il 50% di quanto raccolto sarà devoluto alla Fondazione della Comunità Lecchese

Il Comitato per il campo sintetico di Valmadrera si è già attivato prima dell’emergenza Coronavirus con l’iniziativa di vendita delle colombe pasquali, procurandosene circa 200 e procedendo alla stampa delle confezioni. In accordo con la Polisportiva Valmadrera si è deciso di donare il 50% di tale raccolta fondi a favore della Fondazione della Comunità Lecchese pro Ospedali.

Il prezzo della colomba è di 10 euro e verrà consegnata a domicilio. «Siamo convinti che in questo momento è importante manifestare concretamente il nostro sostegno a chi sta affrontando questa guerra in prima linea. Per la raccolta fondi pro campo sintetico, a fronte di un costo complessivo di 310.000 euro ne sono stati raccolti 230.000 euro: ne mancano quindi 80.000 euro da raccogliere», spiega il Comitato valmadrerese. 

In considerazione dei divieti in atto sarà possibile per ogni cittadino prenotare la propria colomba telefonando a Michela Baggioli (340 7853667) fornendo il proprio nome e il recapito telefonico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

Torna su
LeccoToday è in caricamento