Coronavirus. Assalto ai supermercati, Iperal: «Da giovedì servizio normale, ma non chiuderemo»

L'azienda con sede a Colico garantisce il funzionamento del servizio: «Abbiamo attuato un potenziamento delle risorse»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il gruppo Iperal è dispiaciuto per quanto avvenuto nello scorso fine settimana e in particolare domenica 23 febbraio quando, a seguito della crescente preoccupazione alimentata dalle informazioni sulla situazione sanitaria relativa al propagarsi del Coronavirus, gli scaffali di tutti i supermercati del Gruppo sono stati presi d’assalto dai clienti per l’approvvigionamento di beni di prima necessità come pasta, riso, acqua, latte, uova e disinfettanti.

Anche il servizio di Spesaonline ha saturato rapidamente tutte le fasce orarie disponibili per le spese. Grazie ad un potenziamento delle risorse, già a partire da giovedì 27 febbraio, il servizio potrà comunque tornare ad operare nella normalità.

Il presidente Antonio Tirelli dichiara: «Stiamo provvedendo a ripristinare la situazione di normalità sui nostri scaffali ripristinando velocemente la consueta disponibilità di tutte le merci. L’apertura dei nostri supermercati e ipermercati non subirà alcuna variazione e garantiremo in modo particolare la normale apertura di sabato e domenica degli ipermercati Iperal di Castione, Fuentes e Civate».

Per fronteggiare l’emergenza inoltre sono state intraprese nell’immediato delle azioni mirate a garantire la sicurezza di clienti e collaboratori, in particolare:

  • è stato attuato un potenziamento delle norme igieniche: il personale di contatto sarà dotato di guanti per il proprio servizio
  • è stata predisposta all’ingresso dei negozi l’installazione di dispenser disinfettanti per le mani e di materiali per la pulizia dei manici dei carrelli
  • è stata predisposta un’attività di sanificazione straordinaria degli impianti di ricircolo dell’aria in tutti i negozi.

Il gruppo Iperal inoltre ha dato indicazione al proprio personale, per ridurre al minimo la possibilità di esposizione al contagio e di astenersi dal lavoro in caso di sintomi influenzali, per sottoporsi ai dovuti controlli.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento