Coronavirus, si fa ancora più strada l'aiuto per il prossimo: pane regalato e spesa solidale

L'Alimentari Ravasi regala il pane avanzato durante il giorno, mentre i comuni dell'Ambito Distrettuale hanno organizzato la raccolta di beni di prima necessità tra gli esercizi pubblici

Il pane regalato fuori dall'Alimentari Ravasi FACEBOOK

Sono varie le iniziative solidali che si stanno propagando sul territorio lecchese in questo periodo di emergenza sanitaria. A metterle in campo sono i cittadini o, come in questo caso, gli eserciti pubblici che sono rimasti aperti nonostante la pandemia di Coronavirus. E' il caso dell'Alimentari Ravasi del rione di Castello Sopra Lecco, che mette a disposizione, dopo l'orario di chiusura, il pane avanzato, gesto di generosità reso noto dai complimenti rivolti sui social network da vari utenti.

Nel resto del Lecchese ha, invece, preso corpo la spesa solidale, lanciata qualche giorno fa dal sindaco Marco Passoni di Olginate: l'Ambito Distrettuale di Lecco ha potenziato l'iniziativa, che ora vede il coinvolgimento di Annone Brianza, Bosisio Parini, Bulciago, Calolziocorte, Carenno, Castello Brianza, Cesana Brianza, Civate, Colle, Brianza, Costamasnaga, Dolzago, Ello, Erve, Galbiate, Garbagnate Monastero, Garlate, Lecco, Malgrate, Molteno, Monte Marenzo, Nibionno, Oggiono, Olginate, Oliveto Lario, Pescate, Rogeno, Sirone, Suello, Valgreghentino,Valmadrera e Vercurago.

Il funzionamento dell'iniziativa è molto semplice: si tratta di una raccolta di beni di prima necessità che saranno distribuiti alle famiglie in difficoltà del territorio. Fai la tua spesa, acquistando a tua scelta, prediligendo prodotti a lunga conservazione come pasta, riso, latte, biscotti, scatolame e prodotti per la cura della casa e della persona e lascia i prodotti solidali nel contenitore dedicato che troverai alle casse. Si occuperanno del ritiro persone incaricate dal Comune.

Gli esercizi aderenti saranno riconoscibili grazie al manifesto.

spesa solidale lecco 2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento