rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Coronavirus

Covid: l'Ema esamina il vaccino Moderna adattato a Omicron

Si tratta di un prodotto bivalente, contro il ceppo originario e la nuova variante: l'Agenzia europea del farmaco riceverà e valuterà tutti i dati disponibili

Novità sul fronte vaccini anti Covid-19. L'Ema, Agenzia europea del farmaco, ha iniziato la revisione a rotazione per una versione di Spikevax, vaccino di Moderna, adattata a fornire protezione contro il ceppo originale di Sars-Cov2 e anche contro la variante Omicron. Si tratta di un prodotto efficace per entrambe le varianti del virus.

La revisioni dell'Ema, riporta l'Ansa, in una fase iniziale si concentrerà sui dati di studi di laboratorio, dunque non clinici, e sui dati derivati da chimica, produzione e controlli. Erma riceverà dunque più informazioni mentre l'azienda progredirà nello sviluppo del vaccino bivalente.

L'Agenzia del farmaco sarà in grado di valutare tutti i dati non appena disponibili, tuttavia l'ultima decisione in merito all'utilizzo dei vaccini covid adattati spetterà alle autorità sanitarie pubbliche, dei singoli Paesi e dell'Organizzazione mondiale della Sanità.

Emergenze: dagli Usa ok al vaccino per i bimbi di 6 mesi

Nel frattempo, riporta sempre l'Ansa, La Food and Drug Administration (Fda), agenzia sanitaria degli Usa per il controllo dei farmaci, ha autorizzato l'utilizzo di emergenza dei vaccini anti covid Pfizer e Moderna per i più piccoli, a partire dai sei mesi di età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: l'Ema esamina il vaccino Moderna adattato a Omicron

LeccoToday è in caricamento