rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Coronavirus

La variante Omicron fa breccia in Lombardia: altri quattro casi

Sono quattro i tamponi risultati positivi alla variante Omicron in regione

La variante Omicron si diffonde in Lombardia. Quattro pazienti sono infatti risultati positivi alla variante del covid arrivata dal Sudafrica: sono residenti tra Lodi, Milano e Magenta. I tamponi sono stati processati dall'ospedale Sacco di Milano e dal San Patteo di Pavia. 

Le positività dimostrano come - ed era abbastanza scontato - la Omicron si stia diffondendo in regione. A fine novembre era stato scoperto il primo paziente contagiato dalla variante sudafricana in Italia: si trattava di un dipendente Eni tornato proprio dall'Africa e transitato sotto la Madonnina, dove era stato sottoposto ai controlli del caso. Le Ats hanno già avviato tutte le procedure per tracciare i contatti dei positivi.

Situazione covid, Fontana: "La Lombardia avrà un bianco Natale"

Lunedì sul tema era intervenuta anche la vicepresidente regionale e assessore al welfare, Letizia Moratti: "Anche se la variante Omicron è molto contenuta nel nostro Paese e poco presente sul nostro territorio - aveva detto -, il rischio è presente. Invito perciò i nostri cittadini a effettuare la prima dose e a ricevere la seconda e la terza".

"Regione Lombardia continua a dimostrarsi all'altezza della situazione. Abbiamo raggiunto il 93% di adesioni alla campagna vaccinale; il 90,5% della popolazione vaccinabile ha completato il primo ciclo e per la terza dose siamo a 90.000 somministrazioni al giorno. Abbiamo dunque ampiamente superato il target assegnatoci dal Commissario Figliuolo e stanno anche crescendo le persone che decidono di fare la prima dose", aveva poi proseguito. "Credo che bilancio dell'attività svolta dalla Regione - aveva concluso la numero due del Pirellone - sia positivo. Faremo di tutto per fare restare in zona bianca".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La variante Omicron fa breccia in Lombardia: altri quattro casi

LeccoToday è in caricamento