rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Dati sempre migliori / Germanedo / Via dell'Eremo, 9-11

Covid-19: due pazienti ricoverati in terapia intensiva, a Merate reparto quasi vuoto

La quarta ondata è vicina alla fine: nuovo calo deciso nel numero dei pazienti presenti all'interno degli ospedali

È costante il miglioramento dei dati relativi ai ricoveri per Covid-19. E il focolaio scoppiato qualche settimana fa nel reparto di Medicina dell'ospedale “Mandic” di Merate è quasi risolto. Già da una decina di giorni, infatti, si è normalizzata la situazione sanitaria e, com'era stato preventivato a suo tempo, l'Asst Lecco ha riequilibrato le forze tra gli ospedali di Lecco e Merate: gli infermieri del nosocomio brianzolo, temporaneamente trasferiti al “Manzoni” per far fronte alla fase acuta della quarta ondata, sono via via ritornati in forza al presidio brianzolo. Mercoledì 9 febbraio tre infermieri sono stati riassegnati al Blocco Operatorio dell’Ortopedia meratese con contestuale riapertura di una ulteriore seduta operatoria giornaliera. Lunedì 14 febbraio sono rientrati, sempre nel medesimo blocco, altri due operatori e durante la scorsa settimana è andato in scena anche il rientro degli ultimi operatori trasferiti nei reparti.

Ricoveri ancora stabili

Confermato, si diceva, l'ingresso nella fase di progressivo miglioramento in merito alla crescita dei contagi. Rispetto all'ultimo aggiornamento si è registrato un forte decremento nei ricoveri all'ospedale ‘Manzoni’ di Lecco nei reparti riservati ai covid positivi. Al 21 febbraio, ore 10, il nosocomio cittadino ospita 59 pazienti, di cui 2 in terapia intensiva e nessuno sottoposto a terapia con C-Pap (‘casco’); 7 le persone ancora ricoverate al ‘Mandic’, tutte con sintomi lievi. Rispetto all'11 gennaio, quando i ricoverati erano stabili a 91, di cui 1 con C-Pap e 3 in terapia intensiva, il calo complessivo è dunque del 27,47%.

Qual era la situazione un anno fa? Il 24 febbraio, durante la ripresa avuta all'interno della seconda ondata, gli ospedali lecchesi conteggiavano 214 pazienti, di cui 27 sottoposti a terapia con casco e 17 nelle terapie intensive: il calo in un anno è stato del 69,16% e varia l'incidenza dei casi gravi (3,03% in TI e 0% con c-pap nel 2022, 7,94% e 12,62% per entrambi nel 2021) nonostante la diversa applicazione delle ‘zone’.

Ricoveri per Covid-19: l'evoluzione

  • "Manzoni" di Lecco 24/02/2021
    • totale pazienti Covid: 136;
    • terapia intensiva: 9;
    • c-pap: 15.
  • "Mandic" di Merate 24/02/2021
    • totale pazienti Covid: 78;
    • terapia intensiva: 8;
    • c-pap: 12.
  • Totale 21/01/2021
    • totale pazienti Covid: 214;
    • terapia intensiva: 17;
    • c-pap: 27.
  • "Manzoni" di Lecco 21/02/2022
    • totale pazienti Covid: 59;
    • terapia intensiva: 2;
    • c-pap: 0.
  • "Mandic" di Merate 11/02/2022
    • totale pazienti Covid: 7;
    • terapia intensiva: 0;
    • c-pap: 0.
  • Totale 11/02/2022
    • totale pazienti Covid: 66;
    • terapia intensiva: 2;
    • c-pap: 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19: due pazienti ricoverati in terapia intensiva, a Merate reparto quasi vuoto

LeccoToday è in caricamento