rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus

La Lombardia non cambia colore: confermata la zona bianca

Fontana fiducioso anche per la prossima settimana: “Ma il virus è imprevedibile”

Nessun cambio di colore, com'era nelle previsioni.

“Una buona notizia, anche questa settimana la Lombardia si conferma in zona bianca".

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine di un convegno a Palazzo Pirelli.

"Sono molto soddisfatto - ha poi aggiunto Fontana -, ma invito tutti a continuare a fare attenzione mantenendo la guardia sempre alta. Questa conferma dimostra che le vaccinazioni sono un’importante barriera contro il Covid". Il presidente si è quindi detto ottimista anche per la settimana successiva, anche se - ha concluso - "il virus è imprevedibile".

"L’incidenza per 100mila abitanti negli ultimi 7 giorni in Lombardia si attesta a 74, contro una media italiana del 91. La percentuale di occupazione letti in area medica per pazienti covid nella nostra regione è pari all’8%, mentre per la terapia intensiva resta stabile al 3%", ha spiegato qualche giorno fa il vicepresidente Letizia Moratti. Stando all'ultimo bollettino di giovedì 18 novembre, in terapia intensiva sono 56 i posti letto occupati, mentre sono 584 quelli "impegnati" nei reparti ordinari. 

In Lombardia vaccini anti covid anche in metro e nei centri commerciali

Quanto manca alla zona gialla

Questi sono numeri da zona gialla? In parte sì, ma in parte no. A stabilire le modalità per il "declassamento" in giallo è il decreto del governo dello scorso luglio. Si legge: 

È necessario che si verifichino alcune condizioni perché una regione passi alla colorazione gialla:

  • l'incidenza settimanale dei contagi deve essere pari o superiore a 50 ogni 100.000 abitanti a condizione che il tasso di occupazione dei posti letto in area medica sia superiore al 15 per cento e il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva per pazienti affetti da Covid-19 sia superiore al 10 per cento;

L'incidenza settimanale lombarda è quindi sopra la soglia d'allarme, ma per il momento la regione resta bianca perché gli ospedali sono ancora sufficientemente vuoti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia non cambia colore: confermata la zona bianca

LeccoToday è in caricamento