Attualità Alto e Basso Lago / Via Alessandro Manzoni, 44/3

L'integrazione abita a Mandello con i corsi di italiano per donne straniere

Quest'anno l'assessorato all'Istruzione ne ha organizzati due. Doriana Pachera: "Tutte le corsiste, provenienti da 15 Paesi diversi, hanno mostrato interesse e hanno partecipato attivamente"

A Mandello i cittadini provenienti da Paesi terzi sono sempre più numerosi e il Comune cerca in tutti i modi di facilitare l'integrazione. In questa direzione si inserisce il corso di italiano a loro dedicato, proposto dall'assessorato all'Istruzione presieduto da Doriana Pachera. 

"L'anno scolastico 2023/24 ha visto la necessità di organizzare due corsi per cittadini provenienti da Paesi terzi - spiega l'assessore - Uno si è tenuto al centro diurno in via Manzoni 44/3 nei giorni di martedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.30 a partire dal mese di dicembre ed è terminato il 21 maggio 2024. I partecipanti hanno ricevuto la preparazione per ottenere, in base al livello raggiunto, la certificazione A2 o B1. Questo corso, interamente gratuito, è stato sostenuto dall'assessorato all'Istruzione. L'altro corso si è tenuto presso i locali della scuola Secondaria in via Risorgimento, messi a disposizione dal dirigente dell'Icsa Volta di Mandello, prevedeva il raggiungimento di una preparazione per sostenere i test relativi ai livelli A1 e A2 ed è terminato il 22 maggio. Questo secondo corso è stato finanziato dal progetto Fami 2480 'Conoscere per integrarsi' in collaborazione con l'assessorato, ha avuto la durata di cinque mesi (gennaio-maggio) con tre ore settimanali distribuite sui giorni di lunedì e giovedì".

Incontro con assistente sociale e ostretrica

Durante il corso le iscritte hanno avuto modo di incontrare l'assistente sociale Giovanna Galbusera. Scopo dell'incontro era far conoscere la presenza sul territorio di questo servizio alla donna. Giovedì 13 giugno vi è stato un secondo incontro presso il Consultorio familiare in via Alpini 1, che ha avuto una durata di oltre 2 ore: presenti l'insegnante che ha tenuto il corso, l'assistente sociale Giovanna Galbusera, l'ostetrica Antonella Materazzo e l'assessore all'Istruzione Doriana Pachera. Durante la riunione si è parlato di servizi alla famiglia, contraccezione e prevenzione.

"Tutte le corsiste hanno mostrato interesse e hanno partecipato attivamente ponendo numerose domande - spiega Pachera - I gruppi di entrambi i corsi hanno evidenziato una forte coesione da subito, sempre presente anche il reciproco aiuto nonostante le corsiste e i corsisti provenissero da ben quindici Paesi diversi: Burkina Faso, Turchia, Tunisia, Egitto, Corea del Sud, Brasile, Mali, Ucraina, Nuova Zelanda, Perù, Ecuador, Argentina, Gambia, Canada, Colombia. Tutto poi si è concluso felicemente in pizzeria".

L'assessore all'Istruzione Doriana Pachera comunica che anche il prossimo anno scolastico verranno istituiti corsi per l'apprendimento della lingua italiana e fin da ora invita chi fosse interessato a recarsi in via Manzoni 44/3 (Biblioteca E. Carcano) e presentarsi allo sportello adulti lasciando all'impiegata il proprio nome e numero di telefono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'integrazione abita a Mandello con i corsi di italiano per donne straniere
LeccoToday è in caricamento