Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità Bellano / Via Roma

"Cotonificio Cantoni, necessario favorire gli investimenti privati"

A buon fine l'asta giudiziaria per la vendita della porzione nord. Progetto Comune: "Ricambiare il prestigioso passato prevedendo una serie di nuovi servizi e infrastrutture a godimento della collettività"

Progetto Comune esprime soddisfazione per il buon esito dell'asta giudiziaria per la vendita della porzione nord del Cotonificio Cantoni, comunemente nota come parte gialla. Ma c'è ancora molto da fare.

"Esprimiamo soddisfazione per questa importante operazione che cambierà il futuro di Bellano - si legge in un comunicato - Consapevoli del progetto e delle sue vicissitudini, da noi seguite in questa legislatura, abbiamo inserito nel nostro programma elettorale una cospicua prospettiva di investimenti sull’area dell'ex Cotonificio al fine di riqualificare la zona, centrale e vicina al Paese, prevedere, in accordo con la proprietà acquirente, nuovi posti auto e benefici a servizio della cittadinanza. Varie Amministrazioni si sono interessate allo stabile, cercando, per quanto compete al comune, di facilitare un incontro tra le parti, attrarre investitori e definire un Pgt il più libero possibile".
"È tuttavia corretto ricordare come l'edificio, di proprietà privata, interessi una vendita tra soggetti autonomi in libero mercato, in cui il ruolo del Comune è solo di interlocuzione tra le parti, promuovendo interventi e facilitando eventuali investimenti dal punto di vista urbanistico. Oggi viene presentata un'offerta unicamente per una porzione dell'ex opificio, la più recente e meno vincolata, che dovrà essere accettata, entro 15 giorni, dal Tribunale, perché conseguenza di un’asta fallimentare indipendente dalla mediazione dell'Amministrazione. Rimane invece ancora invenduta la parte storica in pietra, sottoposta a vincolo monumentale, per la quale sono ipotizzati futuri interventi, in primis di acquisizione e poi di valorizzazione".

Cotonificio Cantoni, c'è un'offerta per comprarlo: parcheggi e sale congressi, il progetto

"L'idea ormai consolidata sembrerebbe essere quella di un albergo con numerosi servizi, un centro espositivo e congressuale. Progetto Comune crede nella possibilità e intraprenderà ogni iniziativa necessaria al buon esito della restante trattativa, nella consapevolezza di come Bellano tutta possa guadagnare da una totale riconversione dell'immobile. Coerenti con tutto questo il nostro programma elettorale è stato predisposto incentrandolo al progetto privato illustrato che nulla ha a che vedere con l'Amministrazione uscente. Bellano deve molto al Cotonificio, alla sua storia e ai tanti che vi hanno lavorato, e nel rispetto di questa memoria è quindi doveroso favorire gli investimenti privati, esclusiva carta a disposizione per riqualificare l'edificio, ma cercando di ricambiare il prestigioso passato prevedendo una serie di nuovi servizi e infrastrutture a godimento della collettività. Progetto Comune garantisce l'impegno a seguire la trattativa per la restante parte e a ottenere il meglio per Bellano e a informare sempre i bellanesi di qualsiasi sviluppo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cotonificio Cantoni, necessario favorire gli investimenti privati"

LeccoToday è in caricamento