Il celebre volto televisivo Michele Cutro incorona meratese "Maestro pizzaiolo"

Tappa a Merate per il "critico dei vip", ricevuto da assessori e consiglieri per consegnare il prestigioso attestato a Fabio Fiorenza: «Eccellenza campana in Brianza»

Il Cavaliere dei Vip Michele Cutro fa tappa a Merate per conferire due premi al merito professionale da parte della Federazione Cooking Show e L'Officina della Sana Alimentazione.

A ottenere l'ambito riconoscimento di Maestro pizzaiolo, è stato Fabio Fiorenza, titolare dei ristoranti/pizzerie Made in Sud di Merate e Aicurzio (MB). Il noto personaggio televisivo ha consegnato il premio insieme alla Dottoressa dell'Officina della Sana Alimentazione, Loretta Dichiara, che ha avuto il piacere di dare preziose notizie sul programma di educazione alimentare che insieme allo staff medico ha messo a punto per mantenersi in forma all'interno delle mura domestiche. Una serata in compagnia di amici e tanti curiosi che hanno partecipato con entusiasmo alla manifestazione. Ad allietare la serata erano presenti, in rappresentanza del sindaco Andrea Massironi, anche gli assessori Maria Silvia Sesana, Federica Gargantini e il consigliere Fiorenza Albani, della Città di Merate.

Presidio al Mandic in difesa del pronto soccorso meratese

«Ringrazio ancora il Cavaliere Michele Cutro per la presenza presso la nostra città - ha sottolineato l'assessore Sesana - È stata una serata molto interessante perchè abbiamo avuto modo di conoscere la Federazione Cooking Show e le sue attività e il suo impegno verso il mondo della ristorazione e per una corretta alimentazione grazie anche alla collaborazione con l'Officina della Sana Alimentazione. Attraverso il premio dato a Fabio Fiorenza, della Pizzeria "Made in Sud", si è voluto sottolineare soprattutto l'impegno personale del titolare e la cura per la valorizzazione dell'arte culinaria tipica della Campania, e la forte volontà a portare nel Nord Italia un pezzo questo magnifico patrimonio».

Impasto che matura per almeno 72 ore

Tra le motivazioni addotte per il premio, gli impasti prodotti con diverse qualità di grani antichi e con farine selezionatissime, lievito madre, acqua, sale, olio extravergine di oliva, in grado di dare vita a un impasto con una maturazione mai inferiore alle 72 ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre alla struttura Made in Sud di Merate, il critico Michele Cutro ha conferito a Donato Martella di Vieste, secondo chef del ristorante "Il Capriccio " nel porto di Vieste, il premio nazionale al merito professionale. Un riconoscimento ambitissimo in Italia in questa epoca di trasmissioni televisive dedicate a cuochi professionisti e dilettanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento