rotate-mobile
Attualità

Politecnico, Daniele vince la decima borsa di studio "Matteo Pensotti"

Il premio è andato a Gasperetti, studente del corso di laurea quinquennale in ingegneria edile-architettura. "Ringrazio l’associazione per questo riconoscimento che mi onora"

La decima borsa di studio "Matteo Pensotti" è stata assegnata a Daniele Gasperetti, studente del terzo anno del corso di laurea quinquennale in ingegneria edile-architettura. Questo riconoscimento è stato istituito in memoria di Matteo Pensotti, giovane studente iscritto al corso di Eda presso il polo territoriale di Lecco e prematuramente scomparso nell'aprile 2013, su iniziativa dell'Associazione memorial Pensotti. Il bando viene destinato agli studenti regolarmente iscritti al corso di laurea in ingegneria edile-architettura, con una media uguale o superiore a 27/30 e un numero minimo di crediti formativi universitari maturati entro un determinato periodo.

"Ci congratuliamo e accogliamo nella nostra grande famiglia il vincitore della borsa di studio in memoria di Matteo - dichiara il presidente dell'associazione - Ci complimentiamo con Daniele per il suo brillante percorso di studi e gli auguriamo di realizzare tutti i suoi progetti per il futuro. Questo per noi è un anno significativo, ricorre infatti il decimo anniversario della fondazione dell’associazione, grazie alla quale siamo riusciti a realizzare oltre a diverse edizioni della Borsa di studio Matteo Pensotti, anche donazioni presso vari istituti che si occupano della ricerca contro il Sarcoma di Ewing, malattia di cui era affetto il nostro Matteo e per la quale ci auguriamo si trovi presto una cura efficace".

"Voglio in primo luogo esprimere tutta la mia gratitudine nei confronti dell’Associazione memorial Matteo Pensotti, una bellissima realtà presente nel contesto lecchese - commenta Daniele Gasperetti parlando della sua vittoria - Grazie agli eventi organizzati in memoria di Matteo, si promuovono la ricerca scientifica sul sarcoma di Ewing, ma anche importanti momenti di coesione sociale per la città. Con questo premio avrò la possibilità di continuare a fare, con ancora più dedizione, quello che più mi piace, ovvero addentrarmi nel mondo dell’architettura e dell’ingegneria, guidato da tutti coloro che mi supportano e dall’ottimo personale docente del Politecnico. Ringrazio sinceramente l’associazione per questo riconoscimento di cui sono davvero onorato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politecnico, Daniele vince la decima borsa di studio "Matteo Pensotti"

LeccoToday è in caricamento