rotate-mobile
Attualità

Quasi 2 milioni di lombardi vaccinati contro l'influenza

L'assessore al Welfare: "La copertura degli over 80 è del 62%". Per il weekend è possibile prenotare antinfluenzale e anticovid nelle farmacie aderenti e centri vaccinali

"Il 62% degli over 80 lombardi si è vaccinato contro l'influenza. A ieri, 2 gennaio, sono state effettuate 1.831.497 vaccinazioni, oltre 50.000 in più dello scorso anno. Un risultato soddisfacente che dimostra una maggiore consapevolezza dei nostri cittadini, soprattutto quelli più fragili, nel prevenire le forme gravi di malattia provocati dai virus influenzali". Con queste parole l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Guido Bertolaso, ha commentato oggi i dati relativi alle somministrazioni antinfluenzali.

"Sicuramente - prosegue l'assessore - ha inciso positivamente anche l'offerta gratuita che quest'anno abbiamo voluto rivolgere a tutti i cittadini, prima Regione in Italia a farlo. Il picco influenzale non è ancora finito e per chi volesse ancora oggi è possibile vaccinarsi dal proprio medico di base, su prenotazione nelle farmacie aderenti o nei Centri vaccinali".

Bertolaso ribadisce l'importanza della quarta dose anticovid, soprattutto per le categorie a rischio

Bertolaso ribadisce l'importanza della quarta dose di vaccino anticovid, soprattutto per le categorie a rischio e informa che in questi giorni di festività c'è disponibilità presso la rete delle farmacie aderenti o nei Centri vaccinali. "Ormai è accertato il fatto che la vaccinazione abbia protetto soprattutto anziani e fragili dalle conseguenze gravi del covid - sottolinea in merito l'assessore - così come abbiamo capito che soprattutto in chi ha un sistema immunitario compromesso la durata della protezione si abbassa notevolmente. Per questo invito a fare la quarta dose".

Dal 6 gennaio e per tutto il week end, sono disponibili oltre 4.000 slot in tutta la regione per prenotare il vaccino anticovid nelle farmacie aderenti e in alcuni centri vaccinali. Per accedere occorre prendere appuntamento sulla piattaforma regionale www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it Di seguito, si riportano - fonte Regione - le disponibilità residue e le prenotazioni per il 7 e 8 gennaio (per il 6 e l'8 gli slot disponibili si riferiscono all'agenda dose addizionale/booster; per il 7 gli slot sono riferiti a tutte le agende). Per quanto riguarda i comuni di Ats Brianza, che comprende anche la provincia di Lecco, in totale sono 151: sabato 114 e domenica 37 (anche altre farmacie effettuano il servizio ma non sono previsti slot per questo fine settimana).

Farmacia De' Medici Snc del Dr. Barreca & Co. (7 gennaio - 27). Farmacia La Ca' snc dei dottori Alessandra Caiazza e Ferdinando Piedepalumbo (7 gennaio - 3). Farmacia Piva snc (7 gennaio - 22). Farmacia San Giovanni Bosco Snc di Bombardieri Letizia & C. (7 gennaio - 57; 8 gennaio - 30). Farmacia Santa Rita della dr.ssa Santi Baraglia & C. (7 gennaio - 5). Ospedale Manzoni di Lecco (7 gennaio - 1). Farmacia Benessere (8 gennaio - 7).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 2 milioni di lombardi vaccinati contro l'influenza

LeccoToday è in caricamento