rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Il dibattito / Centro storico / Piazza Armando Diaz

Corteo anti Fiocchi: denunce in arrivo per i muri imbrattati

“La manifestazione non si poteva interrompere né negare”

Il corteo contro la Fiocchi Munizioni e le altre aziende lecchesi non finisce di far dibattere. Lunedì sera, durante le domande di attualità in apertura di Consiglio comunale, il consigliere Lorella Cesana ha spiegato di aver “avuto la sventura di veder sfilare dal terrazzo di casa il corteo organizzato da un gruppo anarchico, precisazione non irrilevante. Procedevano a passo lentissimo, tra i manifestanti ho filmato 5 persone - di cui 4 incappucciate - che hanno agito indisturbati con pennello e bombolette. Il risultato è l'ennesimo scempio della nostra bellissima città: avete censito i danni arrecati e pensato a una previsione di costi per il ripristino, oltre alle azioni per inchiodare i colpevoli alle loro responsabilità?”.

“Impossibile isolare gli imbrattatori”

Risposta affidata a Simona Piazza, vicesindaco con delega alla Polizia locale: “La manifestazione è un diritto dei cittadini e la richiesta è arrivata al signor questore, successivamente è stato convocato un Comitato che ha dato vita all'ordinanza con le prescrizioni firmata dal medesimo questore; era previsto un ingente numero di rappresentanti delle forze dell'ordine - 150 persone oltre a 33 agenti della Locale - che non so come non abbia fatto a vedere visto che sono visibili in tutte le foto; c'erano uomini in apertura e in chiusura, oltre a un elicottero che ha sorvolato la zona. I soggetti a volto coperto non potevano essere isolati all'interno del corteo per problematiche di ordine pubblico e sicurezza. Sono in corso, in capo alla Digos, gli accertamenti e l'amministratore unirà una denuncia - oltre a quella automatica come reato al patrimonio - per danneggiamenti dei muri di nostra proprietà che c'impegneremo a ripristinare nel più breve tempo possibile. Per i muri privati possono essere sommate altre denunce, dopodiché le indagini avranno il corso. Ribadisco chela manifestazione non poteva essere né negata né interrotta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo anti Fiocchi: denunce in arrivo per i muri imbrattati

LeccoToday è in caricamento