Botti di fine anno, a Dervio appello «per rispettare vicini e animali»

Nessuna ordinanza di divieto, ma il Comune si rivolge così ai cittadini: «Auspicabile limitarne l'uso e, se proprio non è possibile resistere al frastuono, quantomeno farli esplodere in zone non residenziali e dove non ci sono animali»

Il Municipio di Dervio

No ai botti di Capodanno. Il Comune di Dervio si rivolge ai cittadini nel tentativo di arginare il fenomeno, con un occhio rivolto alla salute degli animali e al decorso pubblico. Non un'ordinanza, ma una sollecitazione al senso civico di ciascuno.

L'Amministrazione comunale di Dervio, in occasione dei festeggiamenti di fine anno, lancia infatti un appello alla cittadinanza, ai più giovani in particolare, affinchè il divertimento sia rispettoso delle esigenze dell'intera comunità e anche degli amici a quattro zampe.

Dervio, si aggira nei bar con un'ascia: denunciato giovane

«Un uso eccessivo di botti provoca disturbo a molti cittadini e anche agli animali - si legge nell'appello diffuso in paese e su internet - per questo è auspicabile limitare l'uso di botti e, se proprio non è possibile resistere al frastuono, quantomeno farli esplodere in zone non residenziali e dove non ci sono animali. Si è scelto di non fare un'ordinanza di divieto nella convinzione che con il buonsenso da parte di tutti e con il rispetto verso gli altri si possano far coincidere le esigenze di chi vuole stare in tranquillità e di chi si diverte con i botti. Auspicando che il senso civico abbia la meglio rispetto all'egoismo, auguriamo a tutti i più sereni festeggiamenti».

Dervio, posacenere a forma di sigaretta: multe a chi non li utilizza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento