«Danni causati dalla pulizia post-maltempo»: la minoranza presenta un'interrogazione

"Insieme per Dervio" chiede lumi a sindaco e assessore dopo le operazioni di rimozione dei detriti: «Danni al patrimonio pubblico, rovinata la bella passeggiata del lungolago, e anche le imbarcazioni di privati cittadini»

I danni segnalati dal gruppo "Insieme per Dervio"

Interrogazione a Dervio sui danni che sarebbero stati causati dalle operazioni di pulizia delle rive del lago seguite al maltempo dei giorni scorsi.

«Insieme a decine di altri cittadini esterrefatti abbiamo assistito alle operazioni per rimuovere i detriti legnosi che galleggiavano sulla superficie del lago a seguito delle ultime piogge, un intervento che in passato è stato fatto decine di volte, nei tempi e nei modi più corretti, con ottimi risultati e senza arrecare ulteriori danni al territorio - spiega l'ex sindaco Davide Vassena del gruppo consigliare "Insieme per Dervio" - Quello che è successo questa volta, con l'utilizzo di mezzi meccanici e senza alcuna particolare accortezza, ha invece determinato ingenti danni al patrimonio pubblico, rovinando la bella passeggiata del lungolago, e anche a delle imbarcazioni di privati cittadini. Abbiamo quindi presentato un'interrogazione per conoscere come sia stato possibile effettuare un intervento con tali modalità e che ha causato così pesanti conseguenze, e per conoscerne le responsabilità e le modalità con cui si intende ripristinare tutti i danni causati».

Dervio, il Varrone torna a far paura: torrente esondato e cittadini evacuati, risparmiate le abitazioni

Il testo dell'interrogazione

Considerato che: 

  • tra il 3 e il 5 ottobre sono stati effettuati lavori di pulizia delle rive del lago in località Foppa e dello specchio d'acqua del porto vecchio per la rimozione di detriti legnosi con mezzi meccanici 
  • che tali operazioni risultano essere state effettuate con imperizia agli occhi di numerosi cittadini, probabilmente con mezzi non particolarmente adatti e sicuramente con troppa fretta, considerando che il livello del lago era ancora in fase di crescita e conseguentemente stava riversando nuovo materiale 
  • che durante tali operazioni sono stati causati danni ad imbarcazioni di proprietà privata, la rottura di faretti della passeggiata a lago, la rottura della lastra di marmo della caratteristica "rosa dei venti" ed altri danni alla pavimentazione del lungolago e in generale al patrimonio pubblico 

dica il sindaco o l'assessore ai Lavori pubblici: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

quali sono le imprese intervenute per tali operazioni e sulla base di quale incarico; quali opere provvisionali per la sicurezza del cantiere sono state messe in atto; chi era il responsabile incaricato di seguire i lavori per conto dell'amministrazione comunale e quali indicazioni ha dato alle imprese intervenute; come si intende intervenire per riparare nel più breve tempo possibile tutti i danni causati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Auto sfonda il guard rail e precipita da uno dei tornanti della vecchia Lecco-Ballabio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento