Fumo, la proposta: vietarlo alle pensiline dei bus e dei tram

Il Municipio 2 ha approvato una mozione di Forza Italia. La decisione spetta però alla giunta milanese

Forse, tra non molto, a Milano non si potrà più fumare una sigaretta (o un sigaro) in attesa dell'autobus o del tram. Il curioso divieto non è stato ancora sancito, ma il Municipio 2 ha approvato una mozione per chiedere proprio questo. A presentarla è stato Salvatore Locanto, consigliere di Forza Italia, secondo cui l'abitudine di ingannare il tempo accendendo una sigaretta alla fermata è deleteria per quelli che aspettano il bus o il tram accanto al fumatore. E' la notizia riportata da MilanoToday.it.

E tra queste persone potrebbero facilmente esserci soggetti "deboli". Bambini, anziani, donne incinte, persone con varie patologie respiratorie. Soggetti a cui il fumo passivo può nuocere in modo particolare. Di qui la richiesta al Comune di Milano per aggiungere le pensiline dei bus e dei tram all'elenco dei luoghi in cui fumare è vietato.

Elenco che ormai comprende, ad esempio, le aree gioco per i bambini. Ed è già vietato (dalla legge nazionale) fumare all'aperto nelle scuole. Un divieto difficile da far rispettare, tanto che alcuni istituti hanno pensato di realizzare apposite aree per chi non fa a meno della sigaretta. La stessa cosa, e la stessa soluzione, vale per le università. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora la palla passa alla giunta cittadina. E intanto (visto che il numero è in crescita) bisognerà capire se, nelle intenzioni del consigliere municipale (e del Municipio 2), alle pensiline vanno bandite soltanto sigarette, sigari e pipe oppure anche i nuovi sistemi come le sigarette elettroniche e i sistemi di riscaldamento degli stick. Non si tratta comunque di un'assoluta novità: in passato, per esempio, lo stesso divieto era stato introdotto dalla Provincia di Trento.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento