Don Davide Milani: «Scelta coraggiosa per aprire il Festival di Venezia»

Il prevosto di Lecco, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, sulla Mostra del cinema 2019. «Barbera è stato bravo a scompaginare l'apertura con "La vérité" del giapponese Hirokazu Kore-eda»

Con la scelta del film "La vérité" del regista giapponese Hirokazu Kore-eda, interpretato da Catherine Deneuve e Juliette Binoche, per aprire la 76esima Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia «il direttore Alberto Barbera è stato coraggioso: è stata un'apertura con un passo solenne, maestoso, insolito, sorprendente e coraggioso».

Lo ha detto all'AdnKronos il prevosto di Lecco don Davide Milani, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, direttore della "Rivista del Cinematografo". «Barbera è stato coraggioso - ha spiegato don Milani dopo la visione del film durante la cerimonia inaugurale del festival al Lido veneziano - nello scompaginare l'apertura del festival rispetto alla precedenti edizioni: sono rimasto piacevolmente sorpreso, perchè è un ritorno alla poesia, al simbolico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Storie positive nel tessuto famigliare»

Il presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo ha precisato di aver trovato nella pellicola del maestro giapponese «molti spunti di riflessione, sulla verità, sui rapporti personali, sui rapporti dentro la famiglia, con storie positive, come ad esempio la figura di una figlia che fa la tessitrice delle relazioni tra i componenti della famiglia. È un film che affronta un tema molto attuale anche per la realtà italiana».

Da Today | La Mastronardi incanta Venezia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento