rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022

Le donne della Cgil Lecco si tagliano i capelli per Mahasa

Realizzato un video in cui cantano "Bella ciao" e, forbici in mano, recidono una ciocca in segno di solidarietà per la ragazza uccisa in Iran

Un video per mostrare vicinanza alle donne iraniane che ogni giorno lottano per mantenere la propria libertà e acquisire diritti per noi quasi "scontati", ma che per loro non lo sono affatto.

L'iniziativa è delle donne della Cgil Lecco: in un filmato, infatti, appaiono mentre si tagliano una ciocca di capelli intonando il brano - forse per antonomasia - identificativo della libertà, "Bella ciao". Un messaggio forte, concluso dalle seguenti parole: "Con questo videeo le compagne della Cgil Lecco hanno voluto mostrare vicinanza e solidarietà alle donne iraniane impegnate nella lotta per la libertà".

In memoria di Mahasa

Le donne iraniane stanno perpetrando una protesta contro il governo, tagliandosi i capelli (in segno di lutto) e bruciando il velo lungo le strade. Il tutto in memoria della giovane Mahasa, uccisa dalla polizia morale per non avere indossato correttamente il velo.

La protesta è giunta dall'Iran fino a noi grazie al web. Non si contano, da parte di celebrità e persone meno note, i video di solidarietà con l'hashtag #MahasaAmini.

Video popolari

Le donne della Cgil Lecco si tagliano i capelli per Mahasa

LeccoToday è in caricamento