rotate-mobile
Attualità Erve

Il piccolo comune che premia i "grandi" studenti

Consegnate a Erve le borse di studio agli alunni meritevoli nell'ultimo Consiglio prima del voto. Approvati inoltre il piano di protezione civile e la convenzione con Vercurago per la polizia locale

Ultimo consiglio comunale a Erve prima delle elezioni di giugno. La serata si è aperta con il conferimento delle borse di studio al merito a tre studenti residenti nel piccolo comune della Valle San Martino (730 abitanti): Mattia Malugani, Valeria Milani e Simone Valsecchi, accompagnati dai loro famigliari. Il sindaco Giancarlo Valsecchi li ha ringraziati esprimendo l'orgoglio personale e dell'intero Consiglio comunale nel riconoscere i brillanti risultati da loro conseguiti, auspicando che questa premiazione sia un punto di partenza e non di arrivo per futuri traguardi scolastici e lavorativi.

È quindi intervenuta la consigliera Laura Pigazzini, delegata all'istruzione, confidando che questi giovani possano dare prossimamente il loro contributo alla vita associativa ervese. Il consiglio ha successivamente approvato il conto consuntivo 2023, l'adesione al sistema bibliotecario provinciale, il piano di protezione civile e la convenzione con il comune di Vercurago per la gestione associata della polizia locale.

Il sindaco Valsecchi, prima della chiusura, ha ringraziato la giunta, il Consiglio comunale e i dipendenti per la disponibilità e collaborazione prestata nel corso del quinquennio amministrativo segnato purtroppo dall'emergenza covid. A nome del gruppo di minoranza è intervenuto il consigliere Daniele Barzaghi ringraziando il sindaco e tutto il consiglio comunale per il lavoro svolto.

L'assise di Erve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo comune che premia i "grandi" studenti

LeccoToday è in caricamento