Attualità

Esenzione della tassa auto per taxi, bus e veicoli con conducente

Regione Lombardia, soltanto per l'anno 2021, va incontro a queste categorie gravemente colpite dalla crisi dovuta all'emergenza Covid-19. Caparini: «Gli interessati non dovranno presentare alcune domanda»

«Regione Lombardia, a sostegno dei tassisti e noleggiatori autobus/auto gravemente colpiti dalla crisi dovuta all'emergenza Covid-19, riconosce - limitatamente all'anno 2021 - l'esenzione dalla tassa auto ai veicoli, di proprietà o utilizzati a titolo di locazione, delle imprese che esercitano attività di trasporti di persone mediante servizio di noleggio autobus/auto con conducente o mediante servizio di taxi».

Lo ha comunicato Davide Caparini, assessore regionale al Bilancio e Finanze. «Per accedere al contributo - spiega l'assessore Caparini - gli interessati non devono presentare alcuna domanda e qualora avessero ricevuto sollecitazioni di pagamento, non dovranno tenerne conto».

Taxi a Lecco: tutti i numeri utili

Gli inviti di queste comunicazioni - precisa la Regione - sono stati predisposti in anticipo rispetto all'approvazione dell'esenzione avvenuta in dicembre 2020 da parte del Consiglio regionale. «I competenti uffici - conclude l'assessore Caparini - provvederanno a una comunicazione mirata agli interessati a conferma del diritto all'esenzione». In ogni caso - specificano da Palazzo Lombardia - per evitare che gli esenti incorrano in errore abbiamo provveduto a inibire dai sistemi di riscossione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione della tassa auto per taxi, bus e veicoli con conducente

LeccoToday è in caricamento