rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità Airuno

Nuove esplorazioni alla scoperta del Monte di Brianza

In cosa consiste il nuovo progetto per creare una mappa di comunità digitale del Monte di Brianza visto con gli occhi dei bambini

Nuove esplorazioni per tutte le età nel verde del Monte di Brianza. La cooperativa sociale Liberi Sogni, che da 18 anni opera nelle province di Lecco, Monza e Bergamo promuovendo attività e percorsi per comunità, bambini e ragazzi volti a far crescere il legame con la storia e il patrimonio del territorio, lancia un nuovo progetto dal titolo EsplorAzioni alla scoperta del Monte di Brianza selezionato da Fondazione Cariplo (l’unico in provincia di Lecco su questo bando).

"Il progetto - spiega la coordinatrice Veronica Pandiani - ha come protagonisti i bambini e le bambine di età compresa tra i 6 e gli 11 anni e si propone di coinvolgerli in un viaggio alla scoperta del territorio, in tutte le sue sfaccettature, passate e presenti e sarà anche l’occasione per immaginare e prefigurare insieme un futuro desiderabile".

Chi può partecipare al progetto

Possono partecipare al progetto scuole, associazioni, comuni, oratori, centri estivi del Monte di Brianza interessati ad avviare attività scolastiche ed extrascolastiche, di conoscenza dei luoghi topici del proprio comune, di esplorazione del patrimonio materiale e immateriale, di approfondimento della conoscenza della biodiversità naturale, di riscoperta di arti, mestieri e tradizioni che contribuiscono a dar vita a un’identità sempre in divenire.

Una gita organizzata sul Monte di Brianza.

Si possono attivare laboratori e percorsi più o meno lunghi. Le attività proposte sono diverse e sempre con un taglio esperienziale: uscite sul territorio, incontri con testimoni, anziani, associazioni, attività laboratoriali interdisciplinari e didattico-creative condotte dagli esperti della cooperativa Liberi Sogni. 

Tra le proposte anche NatuRapello, un’originale centro estivo diurno che sarà realizzato presso Cascina Rapello (Airuno) dal 24 giugno al 12 luglio e dal 26 agosto al 6 settembre (con servizio navetta dalla statale di Airuno). Grazie al cofinaziamento della Fondazione il contributo settimanale è di soli 80 euro a settimana per i residenti nei comuni del Monte di Brianza e 105 euro per i non residenti.

Tutte le esperienze realizzate insieme ai bambini confluiranno in una grande mappa di comunità digitale del Monte di Brianza visto con gli occhi dei bambini e delle bambine che verrà inaugurata nell’estate del 2025. Le iscrizioni, rivolte ai nati dal 2012 al 2017, si raccolgono fino al 26 maggio, info al sito www.liberisogni.org

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove esplorazioni alla scoperta del Monte di Brianza

LeccoToday è in caricamento