Attualità

Nasce una pagina Facebook per celebrare il Monumento del Trofeo del Coni

Iniziativa del Moto Club Asso: obiettivo coinvolgere motociclisti appassionati e Moto Club per arricchirla con foto, video e testi, promuovere eventi futuri e itinerari nel territorio lariano

Il Moto Club Asso continua "a distanza" a lavorare per la stagione sociale e le iniziative del sodalizio. «Questa situazione di emergenza non diminuisce la passione per la motocicletta e l'attività sociale. Il Direttivo del Moto Club nella formula "lontani ma uniti" si rivela comunque operoso e inventivo - spiega il presidente Enrico Corti - e in collaborazione con Gianmarco Maspes, autore del libro "Cuori a pistone" dedicato all'epopea del Circuito del Lario e alla storia del primo '900, ha deciso di creare una pagina Facebook dedicata al Monumento del Trofeo del Coni eretta con dimensioni più che umane sul rettilineo di Lasnigo ove si trovava il traguardo delle prime edizioni».

La scultura era il premio per il vincitore assoluto e di categoria e raffigura un atleta discobolo che scaglia nel mondo una ruota a pistone, simbolo della passione motociclistica.

"Tutti in Vespa!", esposizione delle mitiche moto ad Asso

Nuvolari, Tenni, Varzi e altri miti

La corsa motociclistica si è svolta sulle strade del Lario dal 1921 al 1939 per 15 edizioni e ha richiamato pubblico numeroso e autorità contando la partecipazione di campioni dell'epoca come Tazio Nuvolari, Omobono Tenni, Dorino Serafini, Nello Pagani, Achille Varzi, Amedeo Ruggeri, Tonino Benelli e Pietro Ghersi. 

La pagina Facebook ha l'obiettivo di coinvolgere motociclisti appassionati e Moto Club per dare il proprio contributo ad arricchirla con foto, video e testi, di promuovere gli eventi futuri nonché i fantastici itinerari turistici e naturalistici del territorio permettendo ai visitatori di conoscere gli aneddoti motocliclistici e la storia del Monumento.

Il Moto Club Asso, affiliato alla Federazione Motociclistica Italiana, nel rispetto delle norme, ha ripreso la stagione con le consuete iniziative sociali (uscite, motogiri e motoraduni). «Si lavora per le manifestazioni, ormai un appuntamento fisso per numerosi appassionati provenienti da tutta la regione, dalle regioni limitrofe e anche da oltre confine che avranno luogo assicurando le condizioni di sicurezza necessarie» conclude il presidente. Gli appuntamenti in calendario sono il Motorasso del 20 settembre e la Motoesposizione dell'1 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce una pagina Facebook per celebrare il Monumento del Trofeo del Coni

LeccoToday è in caricamento