Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Corso Promessi Sposi

Risolti i problemi: il fascicolo sanitario di Regione Lombardia ha ripreso a funzionare

Per quattro giorni il sistema è stato fuori uso a causa delle alte temperature

Ha ripreso a funzionare il fascicolo sanitario elettronico di Regione Lombardia. A Ferragosto i server erano andati in tilt a causa delle alte temperature, ma ora, a quattro giorni di distanza, la problematica è stata risolta:

“Tutti i servizi del Sistema Informativo Socio-Sanitario di Regione Lombardia, compreso il Fascicolo sanitario elettronico, hanno ripreso a funzionare correttamente da questa mattina. Nessun dato è andato perso”.

A spiegarlo è stato Aria Spa in seguito al ripristino completo dei servizi del SISS.

Il problema

Fino alla tarda serata di Ferragosto non è stato comunicato cosa avesse causato il blocco ma l'ufficio stampa dell'assessorato al Welfare, interpellato nel pomeriggio, aveva precisato che il malfunzionamento non era da ricondurre a un attacco hacker.

manutenzione fascicolo sanitario elettronico regione lombardia-2

Intorno alle 22:40 di domenica Aria Spa, azienda controllata dalla Regione che gestisce l'infrastruttura informatica, ha fatto sapere che "uno dei data center gestito esternamente ha avuto un malfunzionamento dell’impianto di condizionamento che ha provocato l’indisponibilità di alcuni servizi, tra cui il portale del Fascicolo Sanitario Elettronico. Il disservizio è in via di risoluzione". Lunedì mattina la situazione è ancora la medesima.

Il fascicolo sanitario elettronico: cosa contiene

Il servizio contiene i dati di identificazione e amministrativi dei cittadini residenti in Lombardia: non solo, nell'archivio sono presenti i documenti sanitari e socio-sanitari conseguenti alle prestazioni che sono state erogate dai medici e dalle strutture socio-sanitarie pubbliche e private accreditate a cui una persona si è rivolta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risolti i problemi: il fascicolo sanitario di Regione Lombardia ha ripreso a funzionare

LeccoToday è in caricamento