rotate-mobile
Nuova edizione / Caleotto / Via Don Guanella

Sta per tornare il Festival della Treccani: la sessualità al centro

La parola sarà esaminata durante la settima edizione della rassegna

Libera, repressa, infantile, presente anche nella fase senile, la sessualità comporta sotto il profilo linguistico una riflessione sempre più urgente e approfondita, considerando quante implicazioni e quanti equivoci determina nelle relazioni sociali. È dedicata alla parola "sessualità" la VII edizione del Festival Treccani della lingua italiana #leparolevalgono: verrà inaugurato a Lecce il 3, 4 e 5 maggio, per proseguire a Roma il 25 e 26 maggio e a Lecco il 27, 28 e 29 settembre. Ideato da Treccani Cultura - con il patrocinio Rai per la Sostenibilità Esg e la media partnership di Rai Cultura e Rai Radio3 - il fesival presenta ogni anno i temi più rilevanti della costante ricerca di Treccani sulla lingua italiana, prestando particolare attenzione al valore delle parole come mezzo di espressione e di ragionamento, di condivisione e di rispettoso confronto tra diverse posizioni.

Il nuovo Festival della Lingua italiana di Treccani

Il punto di partenza del Festival è la definizione di sessualità contenuta nel Vocabolario Treccani ("sessualità sostantivo femminile: l'insieme dei caratteri e dei fenomeni della vita sessuale"). Dalla mappa semantica realizzata dai condirettori dell'ultima edizione del Vocabolario Treccani, Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, emerge quanto sia opportuno e necessario approfondire i significati di questo termine e di quelli a esso collegati: amore, affettività, desiderio, seduzione, piacere, erotismo, con riferimento agli aspetti meno controversi; identità di genere, asessuale, transessuale o transgender, in relazione a realtà sempre più presenti nella nostra società. Per arrivare infine a quelle voci che denotano evidentemente una totale ignoranza del valore profondo di questa parola, quali molestare, stuprare e violentare.

Attraverso l'analisi storica dell'evoluzione della sessualità nella società italiana, i dibattiti su temi contemporanei come l'identità di genere, i diritti Lgbtqia e la consapevolezza corporea, la rappresentazione artistica e letteraria della sessualità, sarà possibile promuovere la comprensione e il confronto su temi spesso mistificati. Da qui l’attenzione anche ad altre parole come emozione, passione, fantasia, libertà sessuale e libertà morale, bisessuale, gender, genere fluido, binario e non binario e, più in generale, orientamento sessuale, oggi più che mai aperto a tante considerazioni e sfumature. Perché l'Osservatorio della Lingua Italiana Treccani, con il suo hashtag #leparolevalgono, cerca di migliorare ogni giorno l'uso e la conoscenza della nostra lingua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sta per tornare il Festival della Treccani: la sessualità al centro

LeccoToday è in caricamento