menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fibra ottica: a Lecco in un anno internet più veloce del 66%

L'indagine di SosTariffe.it conferma il nostro territorio come uno dei più virtuosi: il download è passato da 11,68 a 19,45 Mbps. In Lombardia incremento del 31%

Cresce la velocità media della connessione internet domestica e la provincia di Lecco è uno dei territori che ne hanno maggiormente beneficiato. Durante l'ultimo anno l'incremento della velocità in Lombardia è stato del 31%: merito della fibra ottica Ftth (Fiber to the Home) che sta raggiungendo una sempre maggiore copertura sul territorio nazionale.

L'ultima indagine del portale SosTariffe.it ha analizzato la velocità media in download delle connessioni in Lombardia registrate tra il 2018 e il 2019. È emerso che le province dove si naviga più velocemente sono Milano, Monza e Brianza e Varese, mentre tra le più lente sul web troviamo Como, Lodi e Mantova.

Fibra ottica ad Abbadia, fine lavori per l'estate

Lo studio ha preso in considerazione tutte le province della Regione Lombardia, esaminando la velocità di download nel 2018, posta a confronto con quella del 2019. In generale, grazie all'avvento e alla diffusione della fibra ottica, si registra un incremento dei tempi di scaricamento dei dati del 31,25%. Si è passati infatti dai 24,03 Mbps di velocità dello scorso anno ai 31,54 Mbps del 2019, con una variazione significativa.

L'analisi: il confronto tra offerte Adsl

In ordine di velocità di download, tra le province lombarde si colloca per prima Milano (con una velocità di download di 52,65 Mbps) seguita da Monza e Brianza (27,49 Mbps), al terzo posto da Varese (25,10 Mbps). Le province più lente, nonostante la fibra, sono: Como (con tempi di scaricamento pari a 11,93 Mbps), Lodi (qui per scaricare un file servono ancora 15,27 Mbps) e Mantova (18,20 Mbps).

Alcuni capoluoghi rispetto al 2018 evidenziano grossi progressi tecnologici. A Cremona aprire pagine web, scaricare documenti e inviare file a una velocità di 20,29 Mbps, a dispetto degli 11,85 del 2018 (pari al 71,22% in più). Anche nel nostro territorio si è fatto un netto salto avanti: solo lo scorso anno i lecchesi potevano scaricare file a una velocità di download di 11,68 Mbps, mentre nel 2019 possono farlo a ben 19,45 Mbps, con un incremento del 66,52%. 

Milano è un'isola felice

Milano è un caso di studio. Il capoluogo lombardo registra un record singolare. Se da un lato non si riscontrano enormi progressi tra il 2018 e il 2019, la velocità di download attuale, tuttavia, sorpassa di gran lunga tutte le altre province della Lombardia, dimezzando i tempi (52,65 Mbps) e ponendosi in netto vantaggio rispetto a tutte le altre province lombarde.

Tra le altre province lombarde, l’indagine registra buoni risultati anche a Sondrio, con una velocità media di 23,92 Mbps e a Pavia, una velocità media di 24,18 Mbps. I tempi di download peggiorano nell'ordine: a Brescia, con una velocità media di 21,26 Mbps, poi a Bergamo, con una velocità media di 20,71 Mbps e a Cremona, con soli 20,29 Mbps.

Como e Lodi fanalini di coda

Se la maggior parte delle città lombarde ora sono meglio connesse rispetto al 2018, ci sono un paio di province che sono addirittura regredite nella velocità di download. Lodi e Como che, oltre a risultare le più lente in assoluto in Lombardia, sono anche le uniche due province che fanno registrare risultati negativi nel confronto con il 2018.

I comaschi ci mettono un'eternità a scaricare i file. Se nel 2018 la velocità di download stimata era pari a 12,92 Mbps, nel 2019 è calata addirittura a 11,93 (pari al 7,66% in meno). Un passo indietro anche per i cittadini lodigiani, che nel 2018 potevano beneficiare di tempi di download medi che si aggiravano intorno a 16,53 Mbps, mentre nel 2019 sono scesi a 15,27 Mbps (circa il 7,62 % in meno). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento