menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiori di campo al "Campo dei fiori" di Galbiate

Fiori di campo al "Campo dei fiori" di Galbiate

Galbiate: dopo il covid l'apertura straordinaria del "Campo dei fiori"

Il "you-pick garden" della provincia di Lecco, che ad aprile è rimasto chiuso a causa del lockdown, per la prima volta propone al pubblico fiori di campo

Apertura straordinaria per il Campo dei fiori di Galbiate. Complice la chiusura forzata la scorsa primavera, a causa del lockdown dovuto dall'epidemia di Coronavirus, il primo "you-pick garden" della provincia di Lecco è rimasto chiuso al pubblico nel corso del 2020. Saltata la tradizionale apertura di aprile per la fioritura di narcisi e tulipani, la proprietaria Cristina Tosi ha avuto una nuova idea imprenditoriale.

«Durante il lockdown ho svolto consegne a domicilio - spiega a Lecco Today - Mentre ora ho scelto di aprire per la fioritura di fiori di campo. È un tentativo di ammortizzare le perdite subite nel corso di quest'anno, ma se funzionaesse potrebbe essere un'idea per il futuro».

Gli auguri a tutte le donne con il video de "Il Campo dei fiori"

Il Campo dei fiori, attualmente, apre ad aprile per i tulipani e a settembre per le zucche, già piantate nelle scorse settimane. «La natura non la inganni né la puoi comandare: non possiamo avere i tulipani ora, ma i fiori estivi, per cui è giusto proporli al pubblico. Ci saranno anche i girasoli e diverse colture, così come ho piantato numerose varietà di zucche, alcune delle quali difficili da reperire».

Il lockdown, come è capitato a molti, è stato un periodo duro che però ha saputo portare nuove idee. «Sono soddisfatta - prosegue Cristina Tosi - dalle richieste avute per le consegne a domicilio, c'era sempre grande sorpresa nei clienti, ho sentito moltissime persone durante un periodo complicato ed è stato simpatico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento