rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Varenna

Valorizzazione dei borghi storici, fondi a quattro comuni lecchesi

Dalla Regione 60 milioni di Euro per riqualificare 83 comuni lombardi. Ci sono anche Varenna, Costa Masnaga, Esino Lario e Montevecchia. Ecco quanto riceveranno

Stilata la graduatoria dei Comuni lombardi che riceveranno il contributo regionale per realizzare interventi di riqualifica e valorizzazione dei borghi storici. Lo ha annunciato l'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, a seguito della pubblicazione delle domande ammesse al finanziamento, nell'ambito del bando regionale rivolto agli enti locali per la valorizzazione del territorio e dei borghi storici. Tra gli enti che beneficeranno degli aiuti economici ci sono anche quattro comuni della provincia di Lecco: Esino Lario, Varenna, Costa Masnaga e Montevecchia. Più avanti potrebbero essere destinati fondi anche a Garlate.

L'assessore Foroni: "Uno sforzo straordinario per favorire turismo e recupero urbano"

"Sono estremamente soddisfatto del risultato raggiunto - ha detto Foroni - Questa procedura, finanziata interamente dalla Regione con una cifra pari a 60 milioni di euro, è la prova dello straordinario sforzo finanziario che l'istituzione regionale compie per valorizzare i nostri Comuni e renderli più attrattivi, in un'ottica di turismo culturale attraverso interventi su aree e immobili di interesse pubblico. Vogliamo avviare processi virtuosi di recupero urbano che avranno un impatto positivo anche sulla ripresa economica dei territori duramente provati dall'emergenza Covid-19. L'impegno della Giunta non finisce qui - ha aggiunto Foroni - Da assessore regionale ho preso l'impegno di chiedere lo stanziamento di ulteriori risorse per finanziare i restanti Comuni ammessi alla graduatoria, finanziabili per punteggio finale maggiore o uguale a 60".

I Comuni finanziati per provincia

BERGAMO: Ambivere 950.000 euro; Averara 940.000 euro; Azzone 359.600 euro; Camerata Cornello 900.000 euro; Casazza 1.000.000 euro; Cividate al Piano 1.000.000 euro; Fuipiano Valle Imagna 780.000 euro; Gorlago 1.000.000 euro; Gromo 1.000.000 euro; Olmo al Brembo 895.000 euro; Parre 261.560,09 euro; Predore 270.000 euro; Romano di Lombardia 564.380 euro; San Pellegrino Terme 1.000.000 euro; Sarnico 312.000 euro; Stezzano 1.000.000 euro.

BRESCIA: Alfianello 1.000.000 euro; Artogne 445.000 euro; Berzo Inferiore 1.000.000 euro; Bienno 1.000.000 euro; Borgo San Giacomo 848.960,00 euro; Gardone Riviera 341.775 euro; Gavardo 1.000.000 euro; Gussago 918.800 euro; Iseo 1.000.000 euro; Lonato del Garda 326.370 euro; Marcheno 192.000 euro; Ome 803.305,40 euro; Ospitaletto 600.000 euro; Palazzolo sull'Oglio 500.000 euro; Pisogne 696.969,70 euro; San Gervasio Bresciano 999.989,24 euro; Toscolano Maderno 1.000.000 euro; Verola Vecchia 400.000 euro; Vezza d'Oglio 900.000 euro.

COMO: Bellagio 1.000.000 euro; Claino con Osteno 890.000 euro; Pigra 845.000 euro; Porlezza 270.000 euro; Tremezzina 1.000.000 euro.

CREMONA: Isola Dovarese 497.644,61 euro; Pandino 960.000 euro; Scandolara Ravara 785.105,35 euro; Soncino 1.000.000 euro.

LECCO: Costa Masnaga 1.000.000 euro; Esino Lario 721.170 euro; Montevecchia 222.500 euro; Varenna 500.000 euro.

LODI: Maccastorna 850.000 euro; Maleo 1.000.000 euro.

MANTOVA: Asola 629.288 euro; Cavriana 434.161,03 euro; Curtatone 394.930,97 euro; Gazoldo degli Ippoliti 409.440,13 euro; Monzambano 898.196,84 euro; Redondesco 872.470,56 euro; Rivarolo Mantovano 647.468,01 euro; Sabbioneta 700.000 euro; San Benedetto Po 400.000 euro; San Martino dall'Argine 509.858,43 euro; Unione dei Comuni Castelli Morenici 995.605 euro; Volta Mantovana 1.000.000 euro.

MILANO: Morimondo 298.342,64 euro.

MONZA E BRIANZA: Bellusco 224.000 euro.

PAVIA: Casteggio 381.449,96 euro; Fortunago 598.699,20 euro; Godiasco 248.000 euro; Torre d'Isola 1.000.000 euro.

SONDRIO: Berbenno di Valtellina 980.000 euro; Castione Andevenno 1.000.000 euro; Cedrasco 213.000 euro; Chiavenna 926.000 euro; Civo 756.000 euro; Forcola 548.850 euro; Lovero 181.203,01 euro; Morbegno 817.000 euro; Sernio 483.545,45 euro; Sondrio 898.000 euro; Tirano 474.400 euro.

VARESE: Casalzuigno 436.000 euro; Castiglione Olona 988.006,29 euro; Gorla Maggiore 1.000.000 euro; Laveno Mombello 1.000.000 euro.

I Comuni finanziabili successivamente

Oltre a quelli citati ci sono altri comuni che potrebbero ottenere dei contributi successivamente. Tra questi c'è anche Garlate in provincia di Lecco. Ecco la lista completa: Almenno San Bartolomeo (BG), Endine Gaiano (BG), Gandino (BG), Mapello (BG), Paladina (BG), Roncobello (BG), Gargnano (BS), Sale Marasino (BS), Garlate (LC), Bozzolo (MN), Gazzuolo (MN) e Angera (VA).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valorizzazione dei borghi storici, fondi a quattro comuni lecchesi

LeccoToday è in caricamento