Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità Viale Giacomo Brodolini

Fontana al PalaTaurus: «Ritmo alto ma dovremo rallentare, speriamo nelle forniture di maggio». Gattinoni: «Medaglia per la città»

Il governatore ha visitato il centro vaccinale di viale Brodolini prima di trasferirsi a Cernusco Lombardone

Attilio Fontana durante la visita di venerdì

Il tour dei centi vaccinali di Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, venerdì 23 aprile ha toccato anche Lecco e Cernusco Lombardone. Poco dopo le 13 il governatore ha fatto capolino al PalaTaurus di viale Brodolini, dove si trovano le quindici linee che servono il centro nord della nostra provincia. Fontana, insieme al sottosegretario alla Presidenza Antonio Rossi, è stato ricevuto dal sindaco Mauro Gattinoni, accompagnato dai dirigenti di Asst Lecco e Ats della Brianza, dopodichè si è trasferito presso la Technoprobe di Cernusco Lombardone, dov'è partita da lunedì 19 aprile la campagna vaccinale; da ricordare anche le tre linee che lunedì 26 verranno avviate all'interno della sede della Comunità Montana di Barzio. L'hub "Technoprobe" è stato realizzato dall'ASST di Lecco sotto l'egida di ATS Brianza. La famiglia Crippa proprietaria della struttura lo lascerà al servizio del pubblico finché ce ne sarà bisogno. Per il momento saranno attive 5 linee, a regime saranno 12 per circa 1.600 vaccinazioni al giorno.

In provincia di Lecco vaccinato quasi il 9% della popolazione

Fontana: «Stiamo salendo di ritmo, ma...»

«Ho trovato realtà eccellenti, belle come struttura e organizzazione, ma soprattutto per chi ci lavora - ha spiegato il presidente Fontana una volta uscito dalla struttura lecchese -. C'è una grande disponibilità da parte di volontari, medici e infermieri, sotto pressione da un anno; nonostante questo stanno mettendo un entusiasmo importante per far sentire tranquille le persone che vengono a vaccinarsi. Centri di prossimità? È stata una scelta determinata dalla necessità di sfruttare meglio personale e logistica, sono vaccini delicati e difficili da conservare, avremmo rischiato di non avere la stessa risposta di efficenza e esicurezza. Quando finiamo? Quando ci arrivano i vaccini, stiamo salendo di ritmo ma poi dovremo rallentare perchè le dosi non sono sufficienti per andare a questa velocità. Speriamo che a maggio le forniture aumentino, ci permetterebbe di rispettare le promesse di Bertolaso. Zona gialla? Fotografia di una situazione di miglioramento costante e graduale, dobbiamo rispettare le regole e le linee guide di condotta approvate dalle Regioni. Le varianti del virus sono aggressive, ma si può tenere sotto controllo la situazione».

Gattinoni: «Medaglia per la città»

«A Fontana abbiamo rappresentato che in questa fase di emergenza non potevamo stare con le mani in mano, di conseguenza abbiamo impostato un lavoro propedeutico alla fase 2 - ha aggiunto il sindaco Gattinoni a margine della visita -. La vera incognita è quella dei vaccini, quelli non somministrabili agli under 60 compresi: la fascia 16-50 anni può fare affidamento solo su Pfitzer, ma scarseggia e costa tanto. Attualmente funzionano nove linee, sono circa diecimila le inoculazioni effettuate su trentamila totali; con il subentro del portale delle Poste le procedure sono lineari, non ci sono code e le attese sono limitate a dieci minuti. Il governatore ha apprezzato lo spirito di collaborazione delle comunità locali: insieme abbiamo realizzato l'impoossibile, questo polo vaccinale non era neanche previsto, è una medaglia per tutta la cittadinanza».

Rossi: «Ottima organizzazione»

Soddisfazione anche nelle parole del sottosegretario Antonio Rossi: «Mi ha fatto piacere - ha aggiunto - aver toccato con mano la soddisfazione non solo di chi lavora, ma anche e soprattutto di chi viene vaccinato. Ho riscontrato inoltre l'apprezzamento della gente per l'ottima organizzazione della campagna vaccinale. L'idea di aver realizzato queste grandi strutture è stata vincente: in questo modo possiamo garantire un numero elevato di somministrazioni in poco tempo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana al PalaTaurus: «Ritmo alto ma dovremo rallentare, speriamo nelle forniture di maggio». Gattinoni: «Medaglia per la città»

LeccoToday è in caricamento