menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessio Fumagalli con la cartolina più grande del mondo

Alessio Fumagalli con la cartolina più grande del mondo

Alessio Fumagalli da Guinness: la sua collezione di cartoline supera il milione

In due anni e mezzo il 62enne di Santa Maria Hoè taglia il traguardo che si era prefissato, grazie a materiale giunto da ogni angolo del mondo, persino dalle Figi e dalle Isole Salomone. Il sindaco: «In paese la più grande raccolta di tutti i tempi». Ora un museo?

Riavvolgiamo il nastro del tempo. Torniamo a quasi un anno fa, 15 dicembre 2019. Lecco Today realizza un'intervista ad Alessio Fumagalli, 61enne brianzolo che colleziona cartoline da ogni angolo del mondo. Ne possiede ben 622mila e lancia la sfida: «Voglio arrivare al milione».

La determinazione è così grande, la passione tanto coinvolgente, che la sua fama corre lungo la Penisola e ne valica i confini, giungendo tramite il tam-tam di internet in ogni angolo del globo, rendendo così il suo domicilio, nell'abitazione di Santa Maria Hoè, una sorta di luogo di pellegrinaggio per postini e corrieri. Fumagalli riceve decine di migliaia di cartoline ogni giorno, dai cinque continenti, fino alla storica data del 29 novembre 2020, quando il contatore supera la fatidica quota del milione.

In Brianza la collezione da Guinness di cartoline: «Ora punto al milione»

«Adesso sono pronto a entrare nel Guinness dei primati - racconta - Era l'obiettivo che mi ero dato quando ho cominciato, circa due anni e mezzo fa, ma voglio dire a tutti che non mi fermo certo qui; andrò avanti, la mia raccolta continuerà fino a quando sarò in vita, perché è la mia passione. Continuate pure a scrivermi».

Dietro ciascuna cartolina si nasconde una storia particolare, spesso un aneddoto curioso o un ricordo commovente. Per tale motivo Fumagalli punta altri due traguardi ambiziosi: «Voglio scrivere un libro che racconti queste cartoline, e aprire un museo di quelle più antiche all'interno del mio comune, Santa Maria Hoè, grazie al mio amico sindaco Efrem Brambilla».

Quanti aneddoti da raccontare

Negli ultimi tempi, ad Alessio sono giunte cartoline da Mongolia, Nuova Zelanda e Australia, con pacchi che hanno girovagato per mesi lungo il globo. «È pazzesco, dico solo che mi sono arrivate anche dalle Isole Salomone e dalle Figi. Davvero non capisco come sia possibile. Voglio ringraziare i miei amici di Trieste, città che amo e dalla quale ne ho ricevute ben 358.226, di cui 117mila soltanto l'ultima volta in cui vi sono andato. C'è poi l'aneddoto curioso di tre parroci toscani che, durante la messa, oltre alle offerte ai fedeli chiedevano anche cartoline da mandarmi». Sempre a Trieste, il fotografo Marino Sterle gli ha donato le due cartoline più grandi del mondo (le mostriamo nell'articolo) che raffigurano rispettivamente Piazza Unità d'Italia e il golfo del capoluogo friulano.

«Cittadino davvero in gamba»

Così Efrem Brambilla, sindaco di Santa Maria Hoè, ha celebrato lo straordinario traguardo raggiunto dal suo ormai illustre (decine infatti le apparizioni su giornali, riviste e in tv) compaesano. «Sono molto felice per Alessio - spiega a Lecco Today - Un cittadino davvero in gamba. Ha lavorato moltissimo per questo risultato. È un giorno molto importante per lui ma anche per il nostro paese. A Santa Maria Hoè è custodita la più grande collezione di cartoline di tutti i tempi».

Ora non resta che aspettare le procedure per entrare nel Guinness dei primati. «Purtroppo con la vicenda del Coronavirus dovrò aspettare, ma loro sanno che ho raggiunto il traguardo prefissato - chiosa Fumagalli - Il problema (ride, ndr) è che dovrò trovare ulteriori luoghi per la mia collezione, perché ho finito lo spazio». E non potrebbe essere altrimenti: come può stare il mondo in una casa?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento