menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PoliMascherina solidale: il Gam nella filiera della solidarietà

Campagna di informazione e sensibilizzazione avviata dal Politecnico di Milano: l'associazione ha prodotto 150 dispositivi di protezione individuale donandoli ad Auser Lecco

"Un milione di mascherine per imparare a proteggerci" è una campagna di informazione e sensibilizzazione che il Politecnico di Milano ha avviato nell'ambito di PoliMascherina, progetto avviato a supporto di Regione Lombardia per la creazione di una filiera di produzione locale (regionale e nazionale) di mascherine chirurgiche e altri dispositivi di protezione. 

Le prove di traspirabilità e di efficienza alla filtrazione, effettuate presso i laboratori del Politecnico su centinaia di campioni, hanno prodotto il tessuto non tessuto con contenuto di meltblown (utilizzato per le mascherine chirurgiche) sufficiente a garantire livelli di efficienza alla filtrazione batterica superiori al 95% e livelli di traspirabilità. 

Lecco ricorda le vittime dell'amianto con messa e video in streaming

Anche il Gruppo Aiuto Mesotelioma di Lecco, fra 130 associazioni in totale, ha aderito all'iniziativa di cucire e confezionare le mascherine con l'aiuto di due volontarie (Silvia Fornari e Manuela Moretto). Il Gam ha donato 150 pezzi all'associazione Auser Lecco; serviranno per proteggere i volontari che trasportano le persone e le stesse mentre si recano in ospedale per visite ed esami.

I Volontari di Auser Provinciale Lecco, Auser Olginate e sindacato Spi hanno accettato di collaborare con il Gruppo Aiuto Mesotelioma e contribuire all'iniziativa per incrementare il numero delle mascherine prodotte, creando così una sinergia importante per raggiungere un unico vero scopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Le migliori stazioni ferroviarie d'Italia

  • social

    Una nuova truffa per gli utenti di Whatsapp

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento