Garlate, sei persone ricoverate e un decesso per Covid-19

L'aggiornamento reso noto oggi dal sindaco: «Un abbraccio virtuale da parte dell'intera comunità a tutti coloro che stanno affrontando una prova molto dura e ai loro famigliari»

Il municipio di Garlate.

Anche Garlate piange purtroppo un proprio concittadino vittima del Coronavirus. Lo ha reso noto l'Amministrazione comunale in una nota nella quale il sindaco fa il punto della situazione in paese, esprimendo le condoglianze ai famigliari della persona che non ce l'ha fatta e la vicinanza della comunità a tutti coloro che sono impegnati in questa dura battaglia. Ad oggi i garlatesi ricoverati in ospedale per Covid-19 sono sei.

«L'ultimo aggiornamento da parte della Prefettura di Lecco segnala sei garlatesi ricoverati per aver contratto il Coronavirus - rende noto il sindaco Giuseppe Conti - Purtroppo una persona è deceduta nei giorni scorsi. Sono una dozzina le persone in sorveglianza attiva. Accompagniamo col pensiero e la preghiera tutte queste persone e i loro cari, che stanno affrontando una prova molto dura. Se tutti rivolgiamo a loro il nostro pensiero è come se li stringessimo tutti in un abbraccio virtuale e solidale che può far loro capire come la nostra comunità sia presente anche in questi momenti così difficili».

Attivati molti servizi per anziani e persone fragili. Il sindaco Conti: «Nessuno viene lasciato solo»

«Anche dal punto di vista pratico il Comune di Garlate è impegnato a sostenere i bisogni della comunità attraverso lo svolgimento di una serie di servizi che vengono garantiti a tutti gli anziani, alle persone fragili e a chi è impossibilitato ad uscire».

Il sindaco Conti ricorda che si stanno svolgendo, in particolare, continue azioni di: monitoraggio telefonico; approvvigionamento di generi alimentari; consegna di farmaci; sostegno e aiuto per situazioni specifiche di necessità e urgenza. Il servizio è assicurato e coordinato dall'assessore ai Servizi sociali, Pierangela Maggi, dall'assistente sociale e dall'assistente domiciliare ed è espletato da volontari. Finora sono undici.

Per chiedere assistenza, per segnalare situazioni di difficoltà e per dare la propria disponibilità come volontario o chiedere informazioni (nei giorni feriali dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.30) bisogna telefonare al numero 0341 681306 interno 7. Sabato dalle 9 alle 12.30. Sabato pomeriggio e domenica contattare il numero della Protezione Civile 348 8923394. Specifiche azioni riguardo il monitoraggio del territorio e l'assistenza in particolari situazioni, come disciplinare l'afflusso alle strutture pubbliche, sono svolte con la consueta disponibilità dalla Protezione Civile. Se ci fossero necessità relative all'approvvigionamento di cibo e farmaci per animali è possibile contattare il numero 329 2511336. Anche per queste necessità verrà effettuata la consegna a domicilio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Protezione civile pattuglia le strade di Garlate

«Ringrazio infinitamente per tutto questo lavoro le persone che da giorni assicurano efficacemente la presenza del Comune di Garlate sul territorio - conclude Giuseppe Conti - Nessuno viene lasciato solo, nessuno deve sentirsi abbandonato. Il Comune di Garlate c'è e risponde alle necessità dei cittadini. La nostra comunità è salda e coesa. Ne usciremo più uniti di prima».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento