Attualità

Al via il gioco "La Sirena di Sartirana", alla scoperta della Brianza lecchese

Da giovedì 24 giugno, per tutta l'estate di settimana in settimana, i partecipanti potranno scoprire i disegni di Alessandro Greppi e, più in generale, il territorio

Villa Greppi a Monticello Brianza

Un Gioco di Realtà Alternativa rivolto alle famiglie con bambini dai 6 anni, tra missioni da compiere, enigmi da risolvere, luoghi da visitare, foto e video da condividere, il tutto sullo sfondo di una Brianza da riscoprire. Nell'ambito di Album - Brianza Paesaggio Aperto, progetto promosso dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione Brig - Cultura e territorio, finanziato da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell'ambito del "Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico", l'associazione Frasi Lunari lancia La Sirena di Sartirana, un'avventura itinerante pensata per valorizzare la Brianza lecchese e insieme promuovere, anche partendo dai disegni del nobile ottocentesco Alessandro Greppi, un'originale occasione di svago e divertimento.

Un gioco che si apre ufficialmente giovedì 24 giugno e che per tutta l'estate, di settimana in settimana, permetterà ai partecipanti di scoprire, esattamente com'è obiettivo del progetto "Album", i disegni di Alessandro Greppi e, più in generale, il territorio brianzolo, dalla splendida Villa Greppi di Monticello Brianza al Piccolo Museo della Tradizione Contadina di Bulciago, dal Santuario della Madonna del Bosco alle suggestive rive dell'Adda. Un percorso fatto di prove diverse da superare, dai manufatti da realizzare ai personaggi da incontrare, da svolgere sia online che sul territorio in vista di un grande evento finale, fissato per settembre.

«Avvicinare un pubblico eterogeneo alla figura di Alessandro Greppi»

«Siamo contenti di questa iniziativa destinata ai più piccoli, perché l'intento di Album - spiega Laura Caspani, Presidente di Brig-cultura e territorio - è quello di avvicinare un pubblico eterogeneo alla figura dell'artista ottocentesco Alessandro Greppi, vero punto di partenza per l'intero progetto. Sui suoi taccuini e disegni Alessandro, instancabile camminatore, ha fissato la Brianza ottocentesca e oggi ci accompagna nella riscoperta del suo paesaggio. Questo gioco, destinato alle famiglie, ci consente quindi di coinvolgere anche i bambini e di proseguire, qui attraverso l'unione di virtuale, reale e storia, con la valorizzare del territorio della Brianza».

«Un'antica leggenda sta per compiersi, con un uovo di Sirena nei pressi del Lago di Sartirana di Merate e un equilibrio naturale da proteggere. Il professor Giorgio Rusconi - spiegano dall'associazione Frasi Lunari - deve salvare l’umanità dall’estinzione e, per farlo, ha bisogno di aiuto. Così, attraverso diverse tappe del gioco "La Sirena di Sartirana", i bambini potranno dare il loro prezioso contributo. Ogni settimana verrà lanciata una diversa prova da superare, basterà condividerne su Instagram (con hashtag #LaSirenaDiSartirana) i video e le foto per procedere con il gioco».

Le informazioni

Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo al seguente link. È possibile prendere parte al gioco in qualsiasi momento: chi si iscriverà dopo avrà la possibilità di recuperare le prove.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il gioco "La Sirena di Sartirana", alla scoperta della Brianza lecchese

LeccoToday è in caricamento