menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghost Town Trail Consonno: un nuovo annullamento, ma la corsa si fa (ancora) solidale

Cinquecento euro, così come avvenuto in precedenza, saranno destinati alla Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Carlo Besta

Anche nel 2021, così com'era accaduto nel 2020, la Ghost Town Trail Consonno non si disputerà a causa dell'emergenza sanitaria. Troppe le criticità, che hanno portato alla sofferta decisione: «Ci abbiamo provato e sperato fino all’ultimo, ma in conseguenza anche degli ultimissimi aggiornamenti di “zona” riguardanti la Lombardia, abbiamo deciso di annullare l’evento», spiegano gli organizzatori.

Cinquecento euro dalla GTT al "Besta" di Milano

La corsa quindi, si farà nuovamente solidale: nel 2020 vennero devoluti cinquecento euro in favore dell'Ospedale "Manzoni" di Lecco, mentre nel 2019 i millecinquecento euro ricavati andarono all'Istituto "Besta" per la ricerca sull'Alzheimer. E proprio su questo canale "correranno" altri cinquecento euro: «Nella GTT confluiscono molteplici scopi. In primis quello di garantire una gara seria e agonistica per tutti i corridori, ma allo stesso tempo la volontà di regalare una giornata di impegno sociale, svago, aggregazione e divertimento. Purtroppo, il momento di pandemia generale che stiamo vivendo, ci preclude la possibilità di creare l’evento che tutti noi organizzatori abbiamo nella testa in completa sicurezza. Certi della comprensione - informano gli organizzatori -, abbiamo voluto comunque dare un senso alla GTT 2021, per questo motivo destineremo anche quest’anno un contributo benefico di € 500,00 alla Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Carlo Besta».

Per quanto riguarda il 2022, qualcosa bolle in pensola: «Per tutti gli iscritti alla GTT 2020 ci stiamo organizzando con diverse modalità per la distribuzione dei pacchi gara (compatibilmente con le restrizioni previste) e in aggiunta abbiamo previsto degli sconti per l’iscrizione alla GTT 2022».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento