rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Soccorso alpino: l'importante esercitazione delle squadre Forra

Una trentina di tecnici in trasferta in Liguria

Due giorni di esercitazione e formazione congiunta per le squadre forra di Lombardia, Liguria e Piemonte del Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico. I tecnici, una trentina, si sono trovati ad Arenzano per rafforzare sinergie e tecniche condivise. Presenti anche alcuni operatori lecchesi.

Sabato hanno simulato un raduno di torrentismo nel parco del Beigua, in uno scenario di ricerca e soccorso di diversi feriti, come era avvenuto nel mese di agosto 2023 in Lombardia, in occasione del meeting internazionale di canyoning, durato diversi giorni, che aveva impegnato i soccorritori lombardi per quasi una settimana.

Domenica invece i tecnici si sono esercitati con altri simulati all’interno del Rio Prialunga, coadiuvati da istruttori tecnici e sanitari. I partecipanti hanno trovato ospitalità presso l’agriturismo La Fonda, dove circa 25 anni fa nacque l’Associazione italiana canyoning (AIC). Sempre più spesso i servizi regionali confinanti del Cnsas sono chiamati a collaborare, soprattutto in situazioni di emergenza.

"Momenti di confronto come questo sono sempre molto apprezzati ed è grande la soddisfazione reciproca di referenti, organizzatori e volontari. L’anno prossimo sarà la Lombardia a organizzare e ospitare l’evento".

Esercitazione Cnsas Arenzano. (2)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (4)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (5)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (6)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (7)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (8)

Esercitazione Cnsas Arenzano. (9)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso alpino: l'importante esercitazione delle squadre Forra

LeccoToday è in caricamento