Attualità

Fontana inaugura il nuovo tratto di passerella all'Orrido di Bellano

«Consiglio a tutti di venire a godersi questo stupendo percorso sospeso tra rocce e cascate». Obiettivo 120mila visite all'anno, già 27mila presenza dalla riapertura. Avviati anche i lavori alla Ca' del diavol

Sono state inaugurate questa mattina, sabato, le nuove passerelle dell'Orrido a Bellano. La meravigliosa gola naturale diventata simbolo del paese lariano e del territorio lecchese da qualche mese ha cambiato volto, arricchendosi di un nuovo tratto percorribile (intervento costato 550mila euro), ma dopo la riapertura post-covid avvenuta il 1° maggio mancava un momento di "battesimo" ufficiale.

Quest'oggi è toccato così ai vertici regionali con la visita del governatore della Lombardia Attilio Fontana, dell'assessore Massimo Sertori, del sottosegretario alla presidenza e ai Grandi eventi Antonio Rossi, del consigliere regionale lecchesi Mauro Piazza. Presenti anche il prefetto Castrese De Rosa e il consigliere provinciale Mattia Micheli oltre naturalmente a rappresentanti del Comune di Bellano e alla autorità militari e religiose.

«Orgoglio per il nostro diamante»

Il sindaco Antonio Rusconi ha parlato nel suo discorso di «orgoglio nel volere inaugurare im pompa magna queste nuove passerelle. Ciò che avete ammirato entrando è l'Orrido, un diamante grezzo formato 15 milioni di anni fa dalla forza della natura, che l'uomo sin dal 1600 ha cercato di rendere fruibile dai visitatori. Nel 2016 una coordinata essenziale nel nostro programma elettorale era il rilancio turistico di Bellano, rappresentato in maniera importante dal rilancio dell'Orrido. Abbiamo lavorato a fondo per ottenerlo e oggi siamo qui a inaugurare il raddoppio del percorso».

La crescita dell'Orrido impressiona ed è tutta nei numeri: nel 2016 si registrarono 18mila visitatori all'anno, nel 2017 oltre 70mila ingressi, negli anni 2018-2019 90mila, nel 2020 solo da luglio a ottobre dopo la pandemia 50mila (di fatto l'attrazione più visitata del lago di Como). L'obiettivo è raggiungere presto quota 120mila. Dalla riapertura del 1° maggio a oggi, le presenza sono già più di 27mila.

"Lake Como Discovery": a Villa Monastero e all'Orrido in watertaxi

«Le passerelle dell'Orrido di Bellano riaprono dopo i lavori di ampliamento che ne hanno raddoppiato la lunghezza fino a 700 metri - ha commentato Fontana - Lo stupendo percorso sospeso tra le cascate e le rocce erose dal torrente Pioverna è una delle località turistiche più note del Lario. Vi consiglio davvero di venire a trascorrere una giornata sul Lago di Como e godere del nuovo percorso dell'Orrido di Bellano. Viva la Lombardia».

Bellano: l'Orrido dà spettacolo con la nuova passerella. Il video

Oltre al successo dell'Orrido, Piazza sottolinea con soddisfazione «le tante altre iniziative che hanno cambiato il volto di Bellano e dimostrato che anche la nostra riviera può fare turismo in grande stile. Da Regione, invece, non sono mancate le risorse per far sì che le idee prendessero forma e diventassero realtà. Questo è il senso di collaborazione tra istituzioni: insieme si può cambiare, valorizzare, crescere».

L'Amministrazione di Bellano non si ferma: dopo la nuova passerella, ha preso il via la riqualificazione della Ca' del diavol che sovrasta l'Orrido. Obiettivo concluderla entro l'anno prossimo per renderla finalmente visitabile al pubblico. L'antica torre, luogo mitico e leggendario, diventerà infatti un innovativo museo multimediale, dove i visitatori potranno scoprire storia e leggende, e viaggiare ne territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana inaugura il nuovo tratto di passerella all'Orrido di Bellano

LeccoToday è in caricamento