Attualità

Iniziati i saldi estivi, le date a Lecco e in Lombardia

Cosa dice la legge regionale e le buone norme per i negozianti

Weekend piovoso? Nessun problema, invece di una gita al lago o sui monti ci si può dedicare a un po' di shopping. Anche a Lecco e provincia sono infatti iniziati saldi estivi. Come previsto dalla normativa regionale che regola questo tipo di vendite, per i saldi invernali la promozione scatta il primo giorno feriale antecedente l'Epifania di ogni anno, mentre per quelli estivi si comincia il primo sabato del mese di luglio.

Dal 6 luglio al 3 settembre

Per l’anno 2024, i saldi estivi sono dunque iniziati ieri, sabato 6 luglio. La durata massima del periodo dei saldi è di 60 giorni, termineranno quindi il giorno martedì 3 settembre. Richiamando la legge regionale numero 6 del 2010 (Testo unico delle leggi in materia di commercio e fiere) gli uffici del Pirellone ricordano che "per la corretta informazione e la tutela dei consumatori, i commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso. È invece facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso".

Le informazioni veritiere sugli sconti

Il negoziante ha inoltre l’obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita. "Non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto".

I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli). "Se il prodotto dovesse risultare difettoso - precisano quindi gli uffici di Regione Lombardia - il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare". Se si dovessero avere dubbi sulla percentuale di sconto o il prezzo non dovesse sembrare corretto si consiglia di chiedere delucidazioni al negoziante. 

C'è anche lo "Shopping di sera"

Con la stagione estiva a Lecco è stato riproposto anche lo "Shopping di sera". Grazie a negozianti e Confcommercio i negozi restano aperti anche ogni giovedì sera - per sei volte - a partire dal 20 giugno. Per la ventitreesima volta, l'estate in città è dunque all'insegna dello "Shopping di Sera" che va così a intrecciarsi al sempre gradito periodo dei saldi. Si continuerà fino al 25 luglio. Una quarantina i negozi che hanno deciso di aderire e di sostenere l'edizione 2024 di un'iniziativa sempre molto apprezzata e partecipata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iniziati i saldi estivi, le date a Lecco e in Lombardia
LeccoToday è in caricamento