Interventi infrastrutturali nel Lecchese: con il "Piano Marshal" regionale arrivano 6,2 milioni

Soddisfatti Piazza, Formenti e Rossi: «L'istituzione si dimostra attenta al Lecchese»

Nuovo passo avanti per la realizzazione del "Piano Marshall" di Regione Lombardia. Martedì sera il Consiglio regionale, con l'approvazione degli Ordini del giorno discussi durante l'assestamento di Bilancio, ha individuato un primo elenco di opere da inserire nel "Piano" da 3,5 miliardi di euro previsti dall'imponente azione di investimenti strategici voluti dal presidente Attilio Fontana «per contribuire in maniera forte e concreta - ha spiegato proprio il governatore - alla ripartenza dell'economia, degli enti locali e delle aziende dopo l'emergenza-Covid».

«Oltre ai 400 milioni già disponibili per azioni urgenti e rapidamente cantierabili messi a disposizione dei Comuni (350 milioni) e delle Province (50 milioni), il "Piano Marshall" - ha sottolineato l'assessore Davide Caparini (Bilancio, Finanza e Semplificazione) prevede importanti investimenti mirati allo sviluppo sostenibile del territorio destinando risorse notevoli per agevolare nuove infrastrutture viabilistiche, interventi sulle linee ferroviarie, nuovi percorsi ciclopedonali. Ma anche opere mirate alla difesa del suolo e al dissesto idrogeologico, oltre che alla rigenerazione urbana».

«Abbiamo voluto condividere con il Consiglio regionale - ha proseguito Fontana - quelle che sono le infrastrutture da inserire nel 'Piano' in modo da trovare unità di intenti rispetto alle necessità dei singoli territori». «Diamo risposte concrete alle esigenze delle comunità locali, finanziando - hanno commentato gli assessori regionali Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile) e Massimo Sertori (Enti locali, Piccoli Comuni e Montagna) - opere strategiche che i lombardi attendono da tempo. Opere di interesse comunale o sovracomunale che diventano fondamentali per migliorare la qualità della vita dei cittadini».

Finanziato lo svincolo del "Bione"

Tra gli interventi trattati negli Ordini del Giorno che hanno richiamato il "Piano Marshall" sono compresi, a titolo esemplificativo, il prolungamento della metropolitana linea M1 e M5 (Milano); la Metrotranvia T2 in provincia di Bergamo; l'eliminazione dei passaggi a livello della linea Gallarate-Laveno (Varese). Sono previste migliorie anche sulla linea Brescia-Iseo-Edolo (con l'ammodernamento del centro-smistamento di Iseo) e sul nodo di interscambio ferrovia-TPL di Seregno (Monza e Brianza); le Tangenziali di Dovera (Cremona) e Isorella (Brescia); lo svincolo del "Bione" a Lecco;  la riqualificazione Novedratese e la Canturina Bis (Como); la Tangenziale di Goito (Mantova); la riqualificazione della strada Paullese e la Ciclovia Vento (Pavia).

Programmate anche azioni per l'intermodalità delle merci con il terminal di Sacconago-Malpensa (Varese) e per i porti fluviali di Cremona e Mantova. Nel "Piano" sono comprese anche, con particolare rilevanza per la provincia di Sondrio, le opere collegate alle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. 

Soddisfatti Piazza, Formenti e Rossi

«Il Consiglio regionale ha approvato alcuni Odg, in occasione della sessione di assestamento al bilancio di Regione Lombardia, una serie di interventi di viabilità territoriale che si integrano agli interventi più strutturali in campo viabilistico che saranno legati anche alle risposte del tavolo infrastrutture e alle opere per Olimpiadi», hanno dichiarato i Consiglieri regionali Mauro Piazza, Antonello Formenti e il Sottosegretario regionale ai grandi eventi sportivi Antonio Rossi.

mauro piazza-4

«Regione Lombardia ascolta il territorio e utilizzando le risorse del Piano Marshall regionale, finanzierà tre interventi nella Brianza lecchese per supportare un’area della provincia importante dal punto di pista economico, in particolare con la riqualificazione dell’intersezione tra la SS 342 dir e la SP 54 nel comune di Cernusco Lombardone per 1.000.000 di euro, oltre che, con la rettifica ed allargamento della SP 52 nel comune di Castello Brianza in loc. Cascinette nere per 500.000 euro; quest’ultimo è un intervento da abbinare al prolungamento della tangenziale Sirone/Molteno con la SP52 per 1.000.000 euro», spiegano i tre esponenti lecchesi.

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20209 Antonio Rossi-2

«Gli interventi viabilistici, non si fermano qui – continuano Formenti, Piazza  e Rossi –. Il Consiglio, infatti, ha stabilito di finanziare interventi a La Valletta Brianza, Santa Maria Hoè, Castello Brianza, Ello, Dolzago, Barzago e Sirone per un totale di 210.000 euro; inoltre per gli interventi di manutenzione su pareti incombenti sono stati stanziati 500.000 euro sulla Sp ex SS583, medesima cifra che verrà programmata per gli interventi di consolidamento dei cigli di valle nel Comune di Bellano per la Sp 66, oltre che per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza della Strada provinciale 67 nel comune di Casargo, sempre per 100.000 euro».

Lecco 2 giugno 2020 Flash mob lega16 Antonello Formenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Infine - proseguono i rappresentanti regionali -, per il potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria Regione Lombardia stanzierà 2.000.000 di euro per l’intervento relativo all’eliminazione del passaggio a livello di Bellano, un’opera attesa da anni. Dal sistema viabilistico a quello del trasporto ferroviario, con questi investimenti Regione Lombardia ancora una volta dimostra un’attenzione puntuale a ciò che emerge dal Lecchese; siamo convinti che grazie al tavolo della competitività, insediatosi ieri, riusciremo a raccogliere ulteriori istanze che verranno portate a termine entro il grande evento olimpico di Milano-Cortina 2026, un’occasione di sviluppo territoriale straordinaria», concludono Piazza, Formenti e Rossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento