Sulle strade della Valsassina la staffetta solidale di Sabrina Schillaci

Seconda tappa per "Italian Ride", con passaggio da Piazza Cermenati e pedalata di 120 chilometri. Lo scopo è raccogliere fondi per l'associazione "Come - Collaboration Onlus"

La partenza della seconda tappa di "Italian Ride" domenica mattina in Piazza Cermenati

Si è svolta domenica, con partenza di prima mattina da Piazza Cermenati a Lecco, la seconda tappa di "Italian Ride - Gregari in staffetta". 

Si tratta dell'iniziativa benefica lanciata da Sabrina Schillaci, atleta di Besana Brianza nota nell'ambiente del triathlon e del ciclismo per imprese sportive con finalità solidali. Grazie al progetto da lei ideato, "Race across limits", lo scorso anno Schillaci aveva attraversato l'Italia, raccogliendo fondi per l'associazione "Come - Collaboration Onlus" e le sue attività di cura nei confronti dei neonati prematuri, dei bimbi disabili, degli interventi osteopatici nei paesi più poveri del mondo.

Nel 2020, l'intenzione di ripetere il giro d'Italia è saltata a causa dell'emergenza Covid-19. Sabrina, tenendo fede alla sua tempra, non si è persa d'animo, ideando "Italian Ride", una staffetta che ogni giorno vede protagonista un ciclista o una ciclista in una differente regione, senza sconfinare mai in altre; allo stesso modo, simbolicamente e coprendo lo stesso chilometraggio, Schillaci pedala sulle strade della Lombardia insieme ad altri appassionati disposti ad accompagnarla in sella alle proprie bici.

La partenza ufficiale è avvenuta sabato 30 maggio da Besana fino al Ghisallo e ritorno; oggi, domenica 31, mentre la seconda tappa prevedeva una pedalata in Piemonte, a Bardonecchia, con Martina Fiorentino, Sabrina e alcuni amici lecchesi hanno affrontato 120 chilometri da Zoccorino di Besana, passando per Lecco e poi fino a Vendrogno, quindi sulle salite e sulle strade della Valsassina.

screenshot schillaci-2

«Oggi era il turno di Martina a Bardonecchia e noi non potevamo essere da meno - ha commentato Sabrina Schillaci sul proprio account Instagram - Acqua e freddo alla partenza della 2' staffetta che ci ha visti pedalare sulla salita di Vendrogno per poi girare in Valsassina. Race Across Limits: pedalare per aiutare chi aiuta». 

Italian Ride proseguirà nei prossimi giorni fino al 18 giugno. Qui è possibile consultare l'intero calendario, mentre per approfondire le finalità dell'associazione Come e sostenerla si può consultare il sito ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento