Corenno Plinio, rinviata l'introduzione del ticket: se ne riparla nel 2021. Quasi conclusi i lavori

La riqualificazione dell'area volge al termine, a breve partirà anche la realtà aumentata

Le nuove fioriere installate nel borgo

Si avviano alla conclusione gli interventi del primo step di lavori per la riqualificazione di Corenno Plinio che, a causa del covid, avevano subito un rallentamento. Tra gli interventi realizzati il rifacimento del muro di contenimento del parco giochi, il rifacimento di alcuni blocchi di acciottolato ammalorati, il marciapiede per la messa in sicurezza dei pedoni nei pressi della Provinciale, fatto in asfalto poichè in acciottolato non era possibile da realizzare in questa fase, le nuove fioriere all'ingresso della piazza, il nuovo arredo urbano, i cartelli promozionali lungo la Provinciale 72 e altro ancora. A breve partirà anche la realtà aumentata per proiettare Corenno in un contesto digitale avanzato.

Ticket per Corenno: rinvio al 2021

L'Amministrazione ha però deciso, proprio in considerazione del covid e della particolare stagione turistica che stiamo vivendo, con un forte calo delle presenze di turisti stranieri, di rinviare all'anno prossimo l'accesso a pagamento. Considerata la carenza di turisti e la brevità della stagione turistica sarebbe un avvio falsato di questa importante sperimentazione.

Di fatto tutta l'attività promozionale, le infrastrutture turistiche e il progetto di accoglienza sono operative e quindi i turisti che arriveranno a visitare il “Borgo dei mille gradini” troveranno una location a misura di turista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento