rotate-mobile
Attualità Pescarenico

Corso Martiri è un cantiere unico: dopo il teleriscaldamento, i sottoservizi

Corrado Valsecchi (Appello per Lecco): “Lavori non coordinati”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Quando dico che mancano i più elementari presupposti di pianificazione intendo quello che un cittadino mi ha segnalato questa mattina.
In corso Martiri della Liberazione - come si può vedere dalle foto -, nei giorni scorsi si è terminata la posa del teleriscaldamento: due giorni fa l'impresa ha provveduto a fare un ripristino temporaneo asfaltando lo scavo; oggi, temo un'altra utenza, riapre lo stesso scavo per mettere dei sottoservizi.

Insomma, fare e disfare è tutto un lavorare: peccato che gli unici danneggiati e che pagheranno le conseguenze siano i contribuenti.
Sono tre anni e mezzo che stiamo assistendo a questo spreco di denaro pubblico, forse è bene che qualche assessore cominci a fare una seria riflessione relativamente al prendere in considerazione le dimissioni per manifesta incompetenza e per procurato danno relativo alla mancanza di pianificazione e programmazione.
Tutti erano a conoscenza che in quella zona si stava scavando: bastava coordinare gli interventi ed eseguirli prima di chiudere con l'asfalto l'intervento eseguito per far spazio al teleriscaldamento.

Corrado Valsecchi
Capogruppo consiliare di Appello per Lecco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Martiri è un cantiere unico: dopo il teleriscaldamento, i sottoservizi

LeccoToday è in caricamento