menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piccoli interventi in attesa della ripartenza: il "Rio Torto" si prepara

Tante le opere di manutenzione portate a termine in questo periodo senza attività. A maggio gli studenti dell'"Aldo Moro" sistemeranno le panchine

Sono terminati i lavori svolti nelle ultime settimane all'interno del Centro Sportivo Intercomunale Rio Torto di Valmadrera e Malgrate. Come da progetto, sono stati portati a termine alcuni importanti lavori di manutenzione degli impianti e dell’arredo urbano iniziati nello scorso inverno.

Sfruttando il lunghissimo periodo di sosta senza attività sportiva ufficiale, dopo la messa in opera di nuove panchine a disposizione degli spettatori delle partite che si svolgeranno sul campo di calcio n.2, si è infatti proceduto alla sostituzione della caldaia a servizio dell’impianto di riscaldamento degli spogliatoi dei campi di calcio, alla rimozione degli attrezzi del percorso vita che risultavano ammalorati o danneggiati da atti di vandalismo, alla rimozione di varie staccionate che il vento e le intemperie avevano divelto e reso pericolose e alla pulizia di arbusti e rovi che ostruivano in parte alcuni tratti del sentiero utilizzato da un buon numero di podisti.

Oltre a questi interventi sono state effettuate numerose opere di manutenzione del verde concentrate soprattutto nell’area circostante il laghetto, nonchè la potatura delle alberature laterali al viale di accesso al Centro da Via Rio Torto, l’abbattimento di alcuni alberi pericolanti e la rimozione di altri tronchi già a terra a causa del maltempo. Le opere proseguiranno durante il mese di maggio con la sistemazione di tutte le panchine posizionate intorno al laghetto a opera del Centro di formazione professionale "Aldo Moro".

Successivamente, a seguito dell’approvazione del Bilancio Consuntivo si valuterà la possibilità di sistemare e mettere in sicurezza tutta la sponda a sud del laghetto.

Il bando "Sport nei Parchi"

I Comuni di Valmadrera e Malgrate hanno inoltre partecipato al bando “Sport nei Parchi”, cofinanziato oltre che dagli stessi anche da Sport e Salute S.p.A. e Anci per la messa a sistema, l’allestimento, il recupero, la fruizione e la gestione di attrezzature, servizi ed attività sportive e motorie nei parchi urbani.

L’eventuale approvazione del progetto presentato dai due Comuni potrà permettere la realizzazione di un’area in cui è prevista l’installazione di strutture fisse per lo svolgimento di attività sportiva all’aperto a corpo libero che saranno a disposizione liberamente per coloro che frequentano il Centro Sportivo per la corsa, il footing o altre attività sportive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento