rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Il "Lecchese Imbruttito" si mette al servizio delle attività: una settimana di visibilità gratuita, basta un messaggio

La nota pagina satirica rinnova la propria iniziativa a supporto del commercio locale

Qualche mese fa vi abbiamo parlato de "Il Lecchese Imbruttito", pagina satirica lecchese nata alla fine di settembre 2020. Cresciuta parecchio di volume nel corso degli ultimi mesi, l'iniziativa non ha perso la propria attenzione verso le attività del territorio. Dal 1 al 6 giugno «faremo pubblicità gratuita a tutte le attività di Lecco e provincia che lo richiederanno», spiegano i fondatori: basterà scrivere un messaggio alla pagina Instagram per "riscuotere" la propria parte di vetrina.

"Il Lecchese imbruttito"

Nata il 27 settembre 2020, durante il periodo autunno-invernale la pagina ha preso decisamente piede: a gestirla due giovani ventenni, che hanno coniugato strategie di comunicazione e una grafica accattivante, dando vita al lavoro progetto sul web. Oltre alle immancabili "scenette", però, è stata soprattutto l'iniziativa pre-Festività, poi replicata, a dare lustro alla pagina: fino a pochi giorni prima di Natale, infatti, nelle Stories è stato un ripetersi, senza soluzione di continuità, di post promozionali dedicati alle attività del nostro territorio, che hanno preso al volo la mano tesa nella loro direzione.

Chiaramente il nome della pagina ricalca quello del celebre "Milanese Imbruttito", ma, oltre a delle difformità di base nei contenuti proposti all'utenza, con l'arrivo del nuovo anno il "Lecchese" si è anche rifatto il look, rivelando il proprio nuovo logo: all'interno della stessa grafica convivono i colori bianco, blu e celeste, ripresi da gran parte delle principali società sportive cittadine, il Campanile della Basilica di San Nicolò, il celebre Matitone, un'aquila stilizzata e la rivisitazione del monte San Martino, massiccio roccioso che, nella visione reale, s'impone proprio sopra il simbolo religioso. Sopra lo scudo, infine, ecco comparire una versione "smart" della corona comitale con 16 perle, di cui solo 9 visibili, che è presente nello stemma della Città di Lecco. Ad oggi si contano oltre 10mila follower sulla pagina Instagram, in costante aumento grazie alla costante proposizione di post e sondaggi, che consentono di aumentare di volta in volta l'engagement.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Lecchese Imbruttito" si mette al servizio delle attività: una settimana di visibilità gratuita, basta un messaggio

LeccoToday è in caricamento