Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Sergio Comi porta alla scoperta via social dei "Lecchesi nel mondo"

Il creatore di "In ComiTiva", con cui aiuta le attività commerciali a promuoversi, vara un nuovo format di dirette con i concittadini all'estero: «Racconteranno le loro esperienze»

Il lecchese Sergio Comi

Si chiama "Lecchesi nel mondo" la nuova proposta varata da Sergio Comi, promotore lo scorso autunno della popolare iniziativa denominata "In ComiTiva" con la quale ha aiutato, e sta aiutando tutt'ora, le attività commerciali penalizzate dal covid a farsi pubblicità gratuitamente.

Comi guarda ora fuori dai confini provinciali, anzi italici, rivolgendosi però ai suoi concittadini, a chi, spiega, «ha scelto di partire per l'estero per motivi di amore, lavoro, famigliari o altro. Lo spirito è lo stesso che mi ha mosso per In ComiTiva: aggregare. E lo porterò avanti anche in futuro». Periodicamente Comi realizzerà dirette sui propri canali social nelle quali interverranno lecchesi che vivono fuori dai confini nazionali.

«Questa iniziativa di fatto va a integrarsi al discorso partito lo scorso novembre a supporto delle attività commerciali - prosegue Sergio - La lecchesità questa volta è a distanza. È nato tutto dal discorso con un mio amico che è andato a lavorare negli Stati Uniti: ho avuto così l'idea di istituire una rubrica che prevede una serie di dirette con i nostri cittadiniche partiti per l'estero per i più svariati motivi. Ho già contattato una dozzina di persone che si sono rese disponibili. In questo clima di riapertura, con tante attività del turismo che ripartiranno a giugno, mi piace l'idea di ridare slancio al viaggio e alla mobilità, oltre che per dare consigli ai nostri concittadini per individuare eventuali mete di viaggio».

«Esaltare la lecchesità nel mondo»

Non mancheranno collegamenti con luoghi lontani nel mondo: California, Australia, Sri Lanka, ma anche più vicini quali Spagna, GB, Grecia, Svizzera. «Da patriottico della nostra provincia - prosegue Comi - mi fa piacere esaltare la lecchesità nel mondo. Ho voglia di proporre qualcosa di nuovo sui social perché altrimenti dopo un po' ci si stufa. Ciò non toglie che "In ComiTiva" proseguirà. Sono molto contento che alcune attività ne abbiano contattato altre e abbiano iniziato a collaborare con loro proprio grazie alle mie dirette».

Il nuovo format "Lecchesi nel mondo" avrà almeno un'ospitata alla settimana, anche se non avrà un appuntamento fisso («dipende dal Paese con il quale mi collegherò», chiarisce Comi). Si partirà dopo il 2 giugno con Michele Riva dalla California. «Cosa porta il lecchese nel mondo? La voglia di lavorare, di mettersi in gioco, un sano pragmatismo che ben si presta a questo momento particolare. Il ferro non c'è più: dobbiamo reinventarci, magari proprio in chiave turistica».

Sergio Comi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sergio Comi porta alla scoperta via social dei "Lecchesi nel mondo"

LeccoToday è in caricamento