rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

L'acqua e i cambiamenti climatici salgono in cattedra

Tante adesioni al progetto “L’Acqua fa Scuola” rivolto agli istituti lecchesi. Aperte ora le iscrizioni al concorso proposto dall’Ufficio d’Ambito di Lecco e da Lario Reti Holding

L'acqua, i servizi idrici e i temi ambientali salgono in cattedra nel Lecchese. Anche quest’anno, le scuole della provincia di Lecco hanno infatti aderito entusiasticamente alla proposta formativa offerta dall’Ufficio d’Ambito di Lecco in collaborazione con la società Lario Reti Holding, per approfondire l’importanza dell’acqua e l’organizzazione del servizio idrico integrato nel nostro territorio.

Oltre 3.500 studenti coinvolti

Ben 181 classi di 33 Comuni per un totale di 3.647 studenti potranno accedere alla piattaforma educativa web atolecco.scuolapark.it, ricca di contenuti didattici e strumenti multimediali, comprese le visite virtuali agli impianti di acquedotto e depurazione “organizzate” da Lario Reti Holding. 169 di queste classi parteciperanno anche a 69 laboratori didattici culturali, scientifici ed ecologici, diversificati per età e contenuti, condotti da operatori specializzati.

Potenziato e reso più moderno di depuratore di Erve

Due classi delle scuole secondarie di 2 grado, dopo aver assistito allo spettacolo online “Evoluzione - Riflessioni postume di un australopiteco”, incontreranno un esperto che ha fatto della cultura alla sostenibilità il proprio mestiere, cui potranno porre quesiti e richieste.

E per premiare anche la classi che, pur non avendo aderito all’offerta formativa, vorranno approfondire l’argomento “acqua”, l’Ufficio d’ambito di Lecco e Lario Reti Holding hanno lanciato un concorso rivolto a tutte le scuole della Provincia di Lecco dal titolo “L’acqua e i cambiamenti climatici”.

Premi e contatti

I premi messi a disposizione dai soggetti promotori sono otto, due per ciascuna categoria di scuola: le scuole dell’infanzia con le prime due classi delle primarie, il secondo ciclo delle primarie, le secondarie di primo grado e le secondarie di secondo grado.

I premi consistono in buoni in denaro per l’acquisto di materiale didattico di valore pari a 850 euro e 400 euro assegnati alla scuola di appartenenza rispettivamente del primo e secondo classificato di ciascun gruppo di classi. I vincitori verranno scelti in base al voto popolare e alla valutazione di una commissione di rappresentanti dei soggetti promotori e di esperti. Le classi hanno tempo fino al 23 aprile per inviare i propri lavori. Per maggiori informazioni consulta il regolamento del concorso disponibile ai seguenti indirizzi internet: www.atolecco.it e www.larioreti.it/concorso-2022.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua e i cambiamenti climatici salgono in cattedra

LeccoToday è in caricamento