Scelti i loghi del Tavolo antiviolenza e premiati gli alunni

Cerimonia finale nella sede della Provincia di Lecco per il bando a sostegno della rete a difesa delle donne

Tavolo antiviolenza: premiati oggi a Villa Locatelli i loghi vincitori del bando di concorso. Gli autori sono gli studenti Anna Pieri dell'Istituto Viganò di Merate (logo vincitore che verrà adottato dal Tavolo), Matteo Amigoni - Isgmd, e Antonio Patuano - Istituto Viganò di Merate. Alla cerimonia hanno partecipato il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, la Consigliera di Parità della provincia di Lecco Adriana Ventura, il vicesindaco di Lecco con delega alle Pari opportunità Francesca Bonacina (nonchè coordinatrice del Tavolo provinciale della rete a sostegno delle vittime di maltrattamento e violenza) e le altre componenti del Tavolo provinciale.

«Il concorso era stato istituito al fine di creare un logo istituzionale per la connotazione del tavolo antiviolenza nato al fine di contrastare la violenza di genere e il femminicidio anche attraverso buone prassi e momenti di formazione - ricordano i promotori dell'iniziativa - L’obiettivo del concorso di idee era rappresentato dall’individuazione di un logo che potesse contraddistinguere l’impegno dei partner partecipanti al tavolo per contrastare ogni fenomeno di violenza. L’approvazione definitiva del logo è stata il frutto di una valutazione effettuata da un'apposita commissione tecnica composta da alcuni partner rappresentativi del tavolo. Il messaggio, in termini di comunicazione deve pertanto essere teso ad evidenziare il contrasto alla violenza in ogni forma di rappresentazione: femminicidio, molestie, messaggi pubblicitari che offendo la dignità delle donne».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatti i giovani vincitori del concorso che con il loro lavoro hanno dato un contributo prezioso alla diffusione del messaggio antiviolenza a difesa delle donne sul territorio lecchese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento