Attualità

Lecco, rinviato al 2022 lo show pirotecnico di inizio estate

Comune e Prefettura: «Scelta dettata dalle valutazioni legate alla conferma dello stato di emergenza fino al 31 luglio e alla diffusione della variante Covid-19 Delta»

Gli attesi e apprezzati fuochi d'artificio d'inizio estate di Lecco sono stati rinviati al 2022. Il motivo? Il prolungamento dello stato emergenziale e i timori delle autorità legati alla variante delta del Covid-19. Lo hanno reso noto in un comunicato stampa congiunto il Comune e la Prefettura di Lecco nel tardo pomeriggio di oggi. 

«Impossibile garantire il distanziamento sociale»

«Lo spettacolo pirotecnico che si sarebbe dovuto svolgere domenica 27 giugno a conclusione della Festa del Lago e della Montagna, è stato oggetto di esame nell’ambito di una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Lecco Castrese De Rosa - fanno sapere Comune e Prefettura - Il Comitato, in esito alle valutazioni svolte sulla conferma dello stato di emergenza fino al 31 luglio e alla contestuale diffusione della variante Covid-19 Delta, ha espresso parere contrario allo svolgimento del predetto spettacolo, in ragione dell’impossibilità di garantire il distanziamento sociale e adeguate misure di sicurezza sia nel territorio del comune di Lecco sia in quello dei paesi limitrofi. A fronte del parere negativo, lo spettacolo è stato annullato per il 2021 e rinviato al 2022».

A Lecco torna lo "Shopping di Sera": acquisti serali per le vie della città

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, rinviato al 2022 lo show pirotecnico di inizio estate

LeccoToday è in caricamento