Attualità

Linus applaude il Sentiero del Viandante: «Davvero bello»

Il celebre direttore di Radio Deejay, e sportivo, ha partecipato insieme ai sindaci all'inaugurazione della nuova tratta Lecco-Abbadia

Era già aperta da qualche settimana, ma oggi si è tenuta l'inaugurazione ufficiale. Stiamo parlando della nuova tratta del Sentiero del Viandante che unisce Lecco con Abbadia passando per Pradello: un percorso nel verde di circa 7,5 chilometri molto apprezzato anche da Linus.

Linus terrà a battesimo il nuovo tratto del Sentiero del Viandante

Linus 3-2

Il direttore di Radio Deejay, Linus.

Anche il celebre Dj - e sportivo - ha infatti voluto essere presente al virtuale taglio del nastro che si è tenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 18 maggio, alla presenza dei sindaci del territorio, a partire da quelli di Lecco (Mauro Gattinoni) e Abbadia Lariana (Roberto Azzoni), oltre al presidente della Provincia Claudio Usuelli. L'inaugurazione è stata trasmessa anche in diretta web sul canale YouTube del Comune di Lecco.

Sindaci viandante-2

I sindaci con Linus oggi alla presentazione del sentiero.

Il dj e direttore della Radio con sede in via Massena a Milano ha vestito, come ricordato scherzosamente da lui stesso, i panni del "Padrino" del nuovo sentiero. «Bello, fantastico e si affaccia sulla sponda del lago, nei paesi che di frequente raggiungo e percorro in bici» - il primo commento della special guest scelta a dare con la sua presenza prestigio e visibilità ad un cammino, già super gettonato, in particolare nei fine settimana.

“Un cammino imperdibile attraverso natura e storia”

Definito “Un cammino imperdibile attraverso natura e storia”, da oggi il tratto da Lecco - zona Caviate - ad Abbadia Lariana, i 7,5 che uniscono le due località sono entrati a pieno titolo nelle Vie del Viandante: rete di itinerari storici che collegano la Svizzera con l’Italia, dal San Bernardino in Mesolcina alla Valchiavenna. Una camminata che si snoda proseguendo lungo la Riserva naturale del Pian di Spagna, il lago di Como fino al fiume Adda per raggiungere la meta finale, Milano.

Viandante Maresi-2

Giuliano Maresi.

Tra i presenti all'inaugurazione di oggi anche Giuliano Maresi, storico alpinista e istruttore dei Ragni di Lecco che, con un caparbio e duro lavoro durato oltre due anni, ha riattivato e riportato alla percorribilità il tratto tra le Caviate e Abbadia, molto particolare anche per il suo stretto passaggio tra lago e monti.

Viandante Gattinoni Linus-2

In generale, il Progetto “Le vie del viandante” è figlio di un'operazione cofinanziata dall’Unione Europea, dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato Italiano e dalla Confederazione Elvetica. Per i "viandanti" è stato anche realizzato un apposito passaporto, atto a certificare il passaggio lungo gli itineari, attraverso i punti di timbratura presso alloggi e infopoint convenzionati.

Davvero i Vip preferiscono il ramo comasco a quello lecchese del lago?

Soddisfazione anche da parte dei sindaci di Lecco, Abbadia, Lierna (Silvano Stefanoni), Bellano (Antonio Rusconi) presenti con Linus sul palco allestito in zona Pradello nelle adiacenze della Trattoria Bodega da dove transita il tratto presentato oggi. Sportivamente, com’è nelle sue corde, il conduttore di Radio DJ ha poi percorso con fotografi e giornalisti il percorso dalle Caviate a Pradello, con la promessa di un ritorno a proseguire il cammino lungo il Sentiero del Viandante per ripercorrere idealmente il passato tra storia e tradizioni.

(Si ringrazia Alberto Bottani per le foto e la collaborazione).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linus applaude il Sentiero del Viandante: «Davvero bello»

LeccoToday è in caricamento