menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corenno Plinio avanza nella classifica del Fai: è fra i top 70 "Luoghi del Cuore"

Il borgo medievale è l'attrazione lecchese più votata in assoluto davanti alle mura e sotterranei di Lecco e a Villa Manzoni. C'è tempo fino al prossimo 15 dicembre

Corenno Plinio riceve sempre più affetto dagli italiani. Anche dopo l'ultimo aggiornamento dell'11 novembre della classifica del censimento del Fai "I luoghi del cuore", continuano gli ottimi risultati per il borgo medioevale derviese.

Grazie all'impegno dei volontari del comitato "Corenno nel cuore" il borgo è attualmente ancora al primo posto in provincia di Lecco, al 12° in Lombardia e al 66° in Italia tra migliaia di luoghi segnalati. Per votare Corenno, e gli altri luoghi lecchesi, c'è tempo fino al 15 dicembre 2020.

Luoghi del Cuore: la classifica a settembre

La decima edizione vede, al momento, al primo posto, la Ferrovia delle meraviglie tra Cuneo e Ventimiglia (23.101 voti) seguita dal Castello e parco di Sammezzano, a Reggello (Firenze), con 20.824 voti totali davanti alla Via delle Collegiate a Modica, Ragusa (20.422 voti). La pubblicazione della classifica definitiva avverrà a febbraio 2021.

Le altre perle lecchesi

Gli altri "Luoghi del cuore" lecchesi presenti in classifica: le mura e i sotterranei di Lecco (221°), Villa Manzoni (468°), Abbazia di San Pietro al Monte (731°), Molino Maufet a Colico (833°), Antica Via Longa in Frazione Pilata (855°); a seguire, fuori dai mille, Alpe di Campione a Pasturo, Isola Viscontea a Lecco, Chiesetta Santa Margherita a Casargo, Abbazia di Piona a Colico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento