«Spingiamo Corenno Plinio sempre più in alto tra i Luoghi del cuore del Fai»

Il Comitato esulta per la temporanea 59^ posizione del borgo medioevale nel censimento del Fai che consente agli italiani di votare: è al nono posto in Lombardia

Il borgo medioevale di Corenno Plinio

Corenno Plinio scala posizioni nel censimento del Fai che consente agli italiani di votare i propri "Luoghi del cuore".

La decima edizione vede, al momento, al primo posto del Castello e del parco di Sammezzano, a Reggello (Firenze), con 16.789 voti totali davanti alla ferrovia delle meraviglie tra Cuneo e Ventimiglia (12.317) e il Ponte dell'acquedotto a Gravina in Puglia, Bari (12.100). C'è tempo per votare sino al 20 dicembre, con la pubblicazione della classifica definitiva a febbraio 2021.

Il piccolo borgo derviese (in estate assurto alle cronache per la volontà del Comune di Dervio di introdurre un ticket d'ingresso) si trova al momento al 59° posto complessivo con quasi 2.600 voti, nono in Lombardia. Il "Comitato Corenno nel cuore" celebra questo successo e invita tutti a spingere il borgo medioevale sempre più in alto.

Per votare Corenno Plinio

«Ottimi risultati per Corenno al censimento del Fai "I luoghi del cuore" il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare - si legge in un comunicato - Grazie all'impegno dei volontari del comitato "Corenno nel cuore" e alle tante persone che hanno votato per Corenno, il borgo medioevale frazione di Dervio è attualmente al 59° posto in Italia, al 9° in Lombardia e al primo posto in Provincia di Lecco per numero di voti ottenuti, che si possono esprimere online oppure sui moduli cartacei disponibili presso il molo di Corenno e in altri punti del paese. I voti ottenuti finora sono 2.579 (in costante aggiornamento, ndr), ma in realtà sono ancora di più perché molti non sono stati ancora conteggiati. Invitiamo chi non l'avesse ancora fatto a votare Corenno per farlo avanzare in classifica e farlo conoscere ancora di più con questa iniziativa meritoria del Fai che punta a far conoscere e a preservare i luoghi più belli d'Italia senza il clamore mediatico di grandi iniziative fini a se stesse, ma puntando sul graduale consolidarsi tra il pubblico della conoscenza di questi piccoli gioielli della nostra grande Italia».

Le altre perle lecchesi

Gli altri "Luoghi del cuore" lecchesi presenti in classifica: le mura e i sotterranei di Lecco (308°), Villa Manzoni (440°), Abbazia di San Pietro al Monte (723°), Antica Via Longa in Frazione Pilata (815°); a seguire, fuori dai mille, Molino Maufet a Colico, l'Alpe di Campione a Pasturo, l'Isola Viscontea a Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento