"Malgrate s'illumina" da stasera e fa un passo verso il futuro con il nuovo Consiglio della Pro Loco

L'iniziativa è una delle prime assunte dal consiglio, nominato lo scorso luglio e proiettato verso le prossime iniziative: «Vogliamo essere il collante tra le varie iniziative del paese»

Marco Vassena, al centro, con il manifesto di "Malgrate s'illumina" (Bonacina/LeccoToday)

Dalla serata di sabato 23 novembre prenderà il via "Malgrate s'illumina", evento organizzato dal nuovo consiglio della Pro Loco che vede il coinvolgimento di vari commercianti dal paese. Il lungolago e le vie del Porto, del rione Fabusa e del Gaggio saranno illuminate dalle file di luminarie a partire dalle 17.30 odierne. Un'iniziativa che segna l'avvio sostanziale del consiglio della Pro Loco eletto a luglio e presieduto da Marco Vassena: «Ci eravamo imposti di tornare a illuminare Malgrate e questo piccolo obiettivo è stato raggiunto anche grazie all’amministrazione comunale. Nel corso degli anni vogliamo organizzarci in maniera più strutturata, dobbiamo creare un percorso e quindi non siamo andati alla ricerca di particolarità». Da svariati anni le vie del paese non erano illuminate, mentre per il Gaggio si tratta di una "prima" assoluta.

Pro Loco Malgrate: le idee del nuovo Consiglio

«Per noi la Pro Loco è una realta importante - spiega Flavio Polano, sindaco di Malgrate -, vogliamo continuare la collaborazione con la direzione attuale. Auspico che venga migliorata sempre più la capacità di lavorare sull'interno del paese, stimolando la popolazione a partecipare alle varie iniziative; in tal senso, essere riusciti a coinvolgere i commercianti è un grande segno. Come Amministrazione chiediamo di ampliare la dimensione culturale del nostro paese, con il tempo va sviluppato anche questo aspetto».

Per le vie del paese sono state posizionate varie locandine relative alla manifestazione, mentre i commercianti che hanno aderito hanno ricevuto il "certificato" da affiggere sulle vetrine. Nel corso del prossimo periodo saranno organizzate delle riunioni mirate con i commercianti per spiegare il progetto della Pro Loco, mentre sarà messa a disposizione degli stessi la piattaforma Facebook, questo «per far vedere ciò che succede e c’è da fare a Malgrate».

«Si spera di arrivare a fare del lavoro di squadra - prosegue Vassena -. Da gennaio apriremo la nuova campagna dei soci, ma il socio che intendiamo noi non è uno che prende la tessera e poi non si vede più. Anche lui sarà continuamente informato e invitato ai nostri eventi. Cos'abbiamo in mente? Eventi culturali, musicali e di formazione con i malgratesi. Manca un collante che faccia squadra, è ciò che vogliamo riuscire a fare già nei mesi futuri». A tal proposito, il prossimo 13 dicembre il burraco di Santa Lucia nella vicina quadreria di via Reina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pro Loco Malgrate: il nuovo consiglio

La Pro Loco di Malgrate ha di recente rinnovato il consiglio così composto: presidente Marco Vassena, in passato già presidente della Polisportiva S. Leonardo Due Ponti, Francesco Ventura vice presidente con la collaborazione di Giuseppe Figini, Viola Garavelli con il compito di segre- taria coadiuvata da Silvia D’Arino, Silvia Colombo Guiotto e Maria Grazia Belmontericopriranno il ruolodi tesoriere, Giovanni delle Rose e Amelia Negri intratterranno i rapporti con i commercianti. Luca Fabi, ex presidente, resterà all’interno del gruppo come presidente ad honorem.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

  • Covid nelle scuole lecchesi: più di 100 classi in quarantena nelle ultime due settimane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento